torna alle news
7 Maggio 2001

Trasporto Merci: Divieto di Circolazione a Fasce Orarie a Bologna

Con ordinanza PG N. 50373/2001, l’Amministrazione Comunale di Bologna ha introdotto il divieto di circolazione all’interno del centro abitato (e quindi NON solo del Centro Storico), di tutti i veicoli a motore non conformi alle Direttive Comunitarie (Direttiva 91/542/CE; vedi anche l’allegato 3 del DM 21.4.1999, n. 163.
Si tratta quindi di tutti i veicoli NON ecologici, anche se autorizzati, adibiti al trasporto merci, anche sotto ai 35 q.li di massa complessiva sia benzina che diesel.
Il divieto vale nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 12,00 alle ore 16,00, fino al 29 giugno 2001.
Sono previste alcune deroghe al divieto, tra le quali:
· veicoli di emergenza e di pubblica sicurezza;
· taxi, n.c.c. e autobus di linea;
· veicoli per handicappati;
· veicoli elettrici, a metano o a GPL o ibridi (motore termico e elettrico);
· carri funebri e veicoli al seguito;
· veicoli per trasporto farmaci, per r
ifornimenti ad ospedali e scuole;
· veicoli di pronto intervento per impianti di riscaldamento e ascensori;
· veicoli per il soccorso stradale;
· veicoli che si recano alla Motorizzazione per la revisione obbligatoria, purché muniti del documento di prenotazione rilasciato dalla Motorizzazione stessa;
· veicoli adibiti al recapito postale e assimilabili con attestazione della Ditta che esercita il servizio.
Ai trasgressori sarà comminata una sanzione di lire 127.020.
L’ordinanza è già approvata, ma sarà operativa solo dal momento in cui saranno posizionati i cartelli informativi all’ingresso della città.