torna alle news
20 novembre 2000

TAGLIO DEL NASTRO PER LA NUOVA SEDE

La cerimonia di inaugurazione della nuova sede Confartigianato Federimpresa di Bologna si è aperta sabato 18 novembre alle ore 16.30 con il tradizionale “taglio del nastro” da parte del Ministro per i Rapporti con il Parlamento Sen. Patrizia Toia, di fronte ad una platea composta da numerosissimi imprenditori e dai rappresentanti delle Istituzioni locali e delle associazioni di categoria.
All’interno della sala convegni della nuova sede il Vescovo di Bologna S.E. Cardinale Giacomo Biffi ha impartito la benedizione ed ha rivolto “un affettuoso saluto agli artigiani e piccoli imprenditori, categoria vicina all’ideale di convivenza espresso dalla dottrina sociale della chiesa”.
Il Presidente Provinciale Fabio Bordoni ed il Segretario Provinciale Agostino Benassi sono intervenuti per ringraziare tutti gli invitati ed in particolare tutti coloro che si sono impegnati per rendere possibile il trasferimento nella nuova sede, che simboleggia il passaggio ad una nuova fase di sviluppo per l’Associazione, ass
ieme all’apertura di diversi nuovi Uffici di Zona ed alla nuova denominazione “Confartigianato – Federimpresa”.
In rappresentanza delle Federazioni Regionale e Nazionale della Confartigianato sono intervenuti il Segretario Regionale Gianfranco Ragonesi ed il Segretario Nazionale Francesco Giacomin, complimentandosi con la dirigenza della nostra Associazione per l’efficiente struttura della nuova sede e per l’ottima riuscita della manifestazione di inaugurazione.
Nel suo intervento di saluto il Ministro Patrizia Toia ha evidenziato l’importanza della “diversificazione e diffusione sul territorio delle piccole imprese, modello di produzione e creazione di ricchezza che valorizza la figura umana”, delle quali l’Italia deve valorizzare gli aspetti qualitativi di fronte alla sfida dell’internazionalizzazione dell’economia.
Il Ministro ha inoltre risposto alle sollecitazioni espresse sia dal Presidente Bordoni sia da Ragonesi e Giacomin sulla necessità di una concreta riforma federale dello Stato e di u
na forte attenzione alle esigenze delle piccole e medie imprese, soprattutto per quanto riguarda la dotazione di infrastrutture che rendano efficiente il sistema territoriale.
Hanno inoltre portato il loro saluto il Presidente della Provincia Vittorio Prodi, che ha dichiarato la vicinanza delle Istituzioni locali ai rappresentanti di quel tessuto imprenditoriale che è il vero patrimonio del nostro territorio, il Vice-Sindaco di Bologna Giovanni Salizzoni a nome della città, l’Assessore Armando Campagnoli per la Regione Emilia Romagna.
I festeggiamenti si sono infine conclusi con un gradito Buffet offerto a tutti i presenti, i quali hanno potuto anche visitare gli uffici dislocati sui tre piani della nuova sede, già operativi da alcuni mesi.