torna alle news
1 Giugno 2011

SISTRI: PROROGA – SI PARTE DAL 1° SETTEMBRE

 

ACCORDO TRA LE ASSOCIAZIONI DELLE IMPRESE E IL MINISTERO DELL’AMBIENTE PER IL RINVIO DELL’ENTRATA IN VIGORE DEL SISTRI

Roma, 26 maggio 2011

 

Gentile Associato,

il personale dell’Ufficio Ambiente di Confartigianato è lieto di informarLa che è stata stabilita una proroga dei termini di inizio per l’operatività del Sistri.

Grazie ad una intensa serie di incontri tecnici chiesti da Confartigianato in veste di Presidente di Rete Imprese Italia ed in collaborazione con le organizzazioni di impresa, il Ministro dell’Ambiente ha raggiunto un accordo che va a ridefinire le tempistiche di entrata in funzione del Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti.
La proroga dei termini è divenuta necessaria visti i problemi di funzionamento del sistema e soprattutto visto l’esito del “click-day” dell’11 maggio scorso, giorno indicato come test di conferma della funzionalità del sistema, ma dal quale erano emerse troppe difficoltà per quasi il 90 % delle imprese.

Secondo l’intesa raggiunta l’operatività del Sistri entrerà in vigore in 5 scaglioni con date differenziate per dimensione aziendale e per quantità di rifiuti trasportati:
dal 1° settembre 2011: produttori di rifiuti che abbiano più di 500 dipendenti, i destinatari (impianti di smaltimento, recupero, demolitori, ecc…) e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui superiori alle 3.000 tonnellate
dal 1° ottobre 2011: produttori di rifiuti che abbiano da 250 a 499 dipendenti e i Comuni, Enti ed Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania
dal 1° novembre 2011: produttori di rifiuti che abbiano da 51 a 249 dipendenti
dal 1° dicembre 2011: produttori di rifiuti che abbiano da 11 a 50 dipendenti e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui fino a 3.000 tonnellate
dal 1° gennaio 2012: produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti

N.B. L’accordo prevede inoltre procedure di salvaguardia in caso di rallentamenti del sistema ed una attenuazione delle sanzioni nella prima fase dell’operatività del sistema.

SCARICA IL TESTO DELLA PROROGA

Il referenti del Settore Ambiente & Sicurezza sono a vostra disposizione per ogni quesito sul tema:
Barbara Benati – b.barbara@confartigianatobologna.it
Caterina Landi – c.landi@confartigianatobologna.it
Ezio Polimeni – e.polimeni@confartigianatobologna.it
Francesco Castaldini – f.castaldini@confartigianatobologna.it
Giuseppe Carvetta – g.carvetta@confartigianatobologna.it
Luciano Felicori – l.felicori@confartigianatobologna.it
Monia Brambilla – m.brambilla@confartigianatobologna.it


Vedi la notizia pubblicata sul sito internet del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare