torna alle news
12 Maggio 2011

SISTRI: Esito Negativo dal Click Day

Nella giornata di ieri si è testato il sistema Sistri.
Dopo aver letto i dati diffusi dal Ministero dell’Ambiente, gli articoli di Ansa, Il Sole 24 Ore ed altri quotidiani, ma soprattutto dopo aver letto le email ricevute dalle aziende e dai colleghi delle altre sedi, ci siamo fatti un’idea su quali effetti ha avuto questa giornata:

Il punto di vista del Ministero: La nota diffusa dal ministero e riportata dall’ANSA parla di 121.991 accessi a SISTRI dalla mezzanotte alle 17 di ieri da parte di 65.985 utenti con 21.762 operazioni di movimentazioni rifiuti effettuate con il nuovo sistema.
Sulla giornata del mega-test, avvenuto sotto la supervisione dei carabinieri del NOE, il ministero non ha dubbi: ”Il SISTRI ha superato la prova nonostante un picco di oltre 20mila accessi contemporanei a metà mattinata”

Il punto di vista delle Associazioni: COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO – Rifiuti: sospendere l’applicazione del SISTRI
Le associazioni imprenditoriali e cooperative esprimono forte preoccupazione per l’esito totalmente negativo del click day sul Sistri, il sistema informatico per la tracciabilità dei rifiuti. Alla luce dei dati pervenuti a metà pomeriggio risulta con evidenza che la grande maggioranza degli operatori ha registrato rilevanti malfunzionamenti e che il sistema informatico predisposto per il servizio ha mostrato gravi carenze. Per questo le organizzazioni firmatarie del comunicato chiedono con urgenza la sospensione dell’entrata in vigore del Sistri, prevista per il prossimo 1 giugno, e un ripensamento dell’intero sistema.

L’esperienza diretta di Confartigianato Imprese Bologna e delle aziende che ci hanno comunicato "come è andata" dice che il sistema non ha funzionato fino alle 18:30, cioè fino a quando la maggior parte delle imprese lavorano!!! Ieri sera abbiamo tenuto 2 seminari contemporanei a San Lazzaro di Savena e Castiglione dei Pepoli e in entrambi le prove di registrazione e gli accessi sono avvenuti dalle 18:00 in poi.
TUTTO QUESTO RENDE LE IMPRESE MOLTO PERPLESSE SUL FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA, che è bene ricordarlo, vista l’enfasi con la quale il Ministero dell’Ambiente ne parla, entrerà in vigore il 01 giugno 2011 o meglio fra 19 giorni di calendario.

Un piccolo commento sui dati del Ministero: 121.991 accessi (di 65.985 utenti, cioè la metà) e 21.762 operazioni (cioè 0,333333 per ogni utente) sono dati molto preoccupanti!!! Se ci sono problemi riscontrati anche dal Ministero per l’accesso di un settimo delle aziende iscritte, figurati quando il sistema è a regime e soprattutto figurati quando, anzichè accedere solo con la chiavetta della sede, accederanno tutti gli autisti dei mezzi che trasportano rifiuti (perchè i dati li traccia sempre il Sistri!!!). Non vogliamo che ci raccontino delle favole, ma vogliamo essere certi che dopo aver versato il secondo contributo, almeno quello che viene dichiarato funzionante, funzioni!!!