torna alle news
14 Agosto 2011

SISTRI: Abolizione Definitiva o Reintegro?

Le sorti del SISTRI sono in fase di discussione in Parlamento, potrebbe esserci un altro colpo di scena dopo quello del 12 agosto, perchè in questi giorni ci sono state pressanti richieste da parte del Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo e delle Associazioni Ambientali per il reintegro del SISTRI eventualmente con decorrenza 1 gennaio 2012.

Ora possiamo solo attendere le sorti del SISTRI con la consapevolezza che il 1 settembre non vi sarà nessun obbligo di utilizzo del sistema informatico (per fortuna) per le tipologie di aziende che rientravano nella tempistica.
Vedi news con gli scaglioni temporali del Sistri

SCARICA IL TESTO DEL DECRETO 138 DEL 13 AGOSTO 2011

Notizia del 14 agosto 2011:
Sistri, il nuovo sistema di gestione dei rifiuti, che dal dicembre del 2009 ad oggi ha provocato per le piccole e medie imprese solo ulteriori costi ed impegni in termini di tempo e risorse a causa delle innumerevoli lacune di progettazione e di strategia di inserimento temporale nella gestione dei rifiuti speciali.

Dopo questa ultima "beffa" gli imprenditori si ritroveranno senza più l’obbligo di adeguarsi ad un sistema non funzionante e soprattutto con due annualità di contributi "regalati" al Ministero dell’Ambiente per un investimento di centinaia di milioni di euro andati in fumo.
Unica buona notizia è che a fronte di ulteriori soldi buttati dalla finestra, non si dovrà più adottare questo sistema a partire dal 1 settembre.

Il Sistri, sistema di tracciamento dei rifiuti, viene abrogato con i commi c) e d) dell’articolo 6 del decreto n. 138 del 13 agosto 2011, il provvedimento ora è in attesa di pubblicazione per il definitivo crollo del sistema.
Il decreto infatti abroga a effetto immediato il comma 2 lettera A dell’articolo 188-bis, l’articolo 188-ter e l’articolo 260-bisdel D.Lgs. 152/2006 e successive modificazioni ed integrazioni.

Vedi l’articolo su "Il Sole 24 Ore"

N.B. Con l’abolizione del sistema informatico resterà in vigore il sistema attuale di gestione dei rifiuti speciali: registro di carico e scarico, formulari di trasporto e il MUD "Modello Unificato di Dichiarazione" annuale dei rifiuti.

Lo staff dell’Ufficio Ambiente & Sicurezza augura a tutti Buone Ferie!