torna alle news
6 Aprile 2008

Sconto premi INAIL artigiani

Il Ministro dell’Economia ha controfirmato il decreto interministeriale Lavoro-Economia che stabilisce la riduzione, nella misura integrale del 4,89%, dei premi Inail dovuti dalle imprese artigiane per il 2007, come deliberato dal Consiglio di Amministrazione dell’Inail in data 24 ottobre 2007. La firma del Ministro dell’Economia arriva dopo molti mesi di attesa e dopo che Confartigianato, lo scorso 24 gennaio 2008, aveva dato indicazione alle Organizzazioni aderenti di procedere comunque allo sconto dei premi Inail anche se l’iter di sottoscrizione del decreto interministeriale non era ancora concluso.
In questo modo, Confartigianato ha dato un forte segnale di natura politico-sindacale, finalizzato a denunciare gli ostacoli di natura burocratica che si sono ripetuti negli ultimi anni fra i due Ministeri.

Ora finalmente la firma del Ministro Padoa Schioppa pone fine alle incertezze che, per oltre un anno, hanno impedito o comunque reso difficile per le imprese artigiane la riduzione del costo del lavoro stabilita dalla legge. Nell’esprimere soddisfazione per la firma del Decreto, il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini sottolinea che “si tratta di un provvedimento a lungo sollecitato da Confartigianato e che arriva dopo molti mesi di un defatigante iter burocratico”. “Ora, però – aggiunge Guerrini – le imprese artigiane attendono il decreto per la riduzione dei premi Inail per l’anno in corso, come stabilito dalla Legge Finanziaria 2008. Se si dovessero verificare nuovi intralci e lungaggini burocratiche – avverte Guerrini – siamo pronti ad attuare le stesse iniziative invitando gli imprenditori artigiani ad applicare la riduzione delle somme da versare all’Istituto. Quando si hanno sacrosante ragioni da mettere in campo e si persegue con determinazione l’obiettivo, attraverso azioni di sistema, i risultati arrivano”.