torna alle news
5 Gennaio 2005

RINNOVO DEL CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI

Incontriamo il Signor Maurizio Foresti, socio amministratore della ditta F.V. di Foresti Maurizio & C. s.n.c. impresa associata alla Confartigianato da parecchi anni, per parlare dei problemi che la società ha avuto nel rinnovo del certificato di prevenzione incendi (C.P.I.).

Signor Foresti, come si è trovato nel rinnovo del C.P.I. della sua azienda?

Inizialmente pensavo bene, poi mi sono accorto che il certificato era già scaduto e quindi ho dovuto contattare un tecnico abilitato per ripresentare tutta la pratica ai VVF. Poi, dopo la presentazione da parte del mio Ingegnere, ho ricevuto la visita di un funzionario dei Vigili del Fuoco che, molto gentilmente, mi ha indicato alcune aree di miglioramento nell’azienda, tutte cose che mi sono affrettato a realizzare.

Cosa è successo dopo?

E’ successo che ho ricevuto un bel verbale per la mancata formazione dell’addetto all’antincendio e poi ho ricevuto questa bella comunicazione dove dice che, visto che hai fatto quanto richiesto, devi pagare un ammenda di soli € 1.032,91.

E lei cosa ne pensa?

E per fortuna che ho affidato il rinnovo del C.P.I. ad un tecnico abilitato e che ho fatto tutto quello che mi è stato detto sia dal tecnico che dai vigili! Perché altrimenti oggi potevo dargli le chiavi e chiudere per sopravvenuta multa!

Mi sembra eccessiva l’ammenda, solo perché non ho partecipato ad un corso di prevenzione incendi per una attività a medio rischio incendio quale è risultata essere la mia.

Esperienza negativa secondo lei?

Guardi, mi pare che quello che succede, anche se perfettamente a norma di Legge, serva soprattutto a disincentivare l’attività di un piccolo imprenditore.

È importante tenere sotto controllo la scadenza del CPI ed effettuare la richiesta di rinnovo con anticipo.

Gli organi di controllo per la sicurezza applicano la sanzione in fase di ispezione, obbligando comunque l’azienda a mettersi in regola.

La formazione degli addetti (incendio, primo soccorso, responsabili della sicurezza, lavoratori) è obbligatoria e pesantemente sanzionata.


Per prenotare i corsi C.P.I.
è possibile rivolgersi all’Ufficio Ambiente – Barbara Benati, telefonando al numero 051/4172311.