torna alle news
12 luglio 2019

REGIONE EMILIA-ROMAGNA: BANDO START UP INNOVATIVE 2019

Come ogni anno, il bando agevola le spese per l’avvio e il consolidamento di nuove imprese innovative ad elevata intensità di conoscenza, operanti in uno dei settori individuati come prioritari dalla strategia regionale S3: agroalimentare, edilizia e costruzioni, meccatronica e motoristica, industria della salute e del benessere, industrie culturali e creative, innovazione nei servizi.
Questa condizione è verificata tramite il codice ATECO primario della sede operativa.
Inoltre, la neo-impresa dovrà dimostrare di basarsi sullo sviluppo
produttivo di risultati di ricerca o di soluzioni tecnologiche derivanti da una o più tecnologie abilitanti, anche congiuntamente ad altre tecnologie; OVVERO
sull’utilizzo avanzato delle tecnologie digitali per applicazioni imprenditoriali prioritariamente nelle industrie culturali e creative, nell’innovazione sociale, nel wellness e nei servizi ad alta intensità di conoscenza.

BENEFICIARI
Piccole e micro imprese aventi almeno una sede operativa in Emilia-Romagna:
per i progetti di avvio (Tipologia A), costituite successivamente al 01/01/2016.
per i progetti di consolidamento (Tipologia B), costituite successivamente al 08/07/2014, con almeno 2 esercizi di bilancio ed un fatturato minimo di € 200.000,00 e 3 dipendenti assunti a tempo indeterminato al 31/12/2017.
L’impresa deve inoltre essere iscritta alla “Sezione speciale in qualità di START-UP INNOVATIVA” del registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio.

Sono esclusi i soggetti aziendali, ancorché nuovi, riconducibili ad imprese preesistenti.

INIZIATIVE AMMISSIBILI
Il bando precisa che oggetto dell’agevolazione non sono i costi di ricerca e sviluppo, ma i progetti di valorizzazione dei risultati di attività di R&S già completate; il piano dei costi deve altresì raggiungere i seguenti importi minimi:

Sviluppo produttivo di risultati di ricerca o sviluppi tecnologici
Applicazioni digitali avanzate nelle industrie culturali e creative, nell’innovazione sociale, nei servizi ad alta intensità di conoscenza
Tipologia A – Avvio
€ 80.000,00
€ 50.000,00
Tipologia B – Espansione
€ 150.000,00
€ 80.000,00

Per info:
Ufficio credito – Confartigianato Bologna
Luciano Moda – cell. 3358147740
Mail: l.moda@confartigianatobologna.it