torna alle news
27 settembre 2004

PROGRAMMA TRIENNALE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Il 21 Luglio è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione il bando che dà attuazione alla misura 5.2 azione D del Programma Triennale per le Attività Produttive (consultabile sul sito www.ermesimprese.it).
In concreto verranno erogati contributi a fondo perduto per finanziare progetti che prevedono un percorso di internazionalizzazione a livello di filiera attraveso la partecipazione a manifestazioni fieristiche all’estero.
I suddetti progetti devono avere come promotori le associazioni imprenditoriali (nel nostro caso Confartigianato) e devono essere presentati da aggregazioni di almeno 8 aziende appartenenti alla medesima filiera produttiva.

Scadenza bando 30 Settembre 2004
Contributo
A fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili.
Ammontare massimo € 150.000,00 per progetto.

Beneficiari
Aggregazioni di almeno 8 piccole e medie imprese e imprese artigiane del settore manufatturiero, dell’informatica, della ricerca e sviluppo, produzione e distribuzione di energia elettrica e gas, smaltimento rifiuti e altre attività professionali e imprenditoriali.
Le imprese devono far parte della stessa filiera produttiva.
Devono avere sede principale in Emilia-Romagna.

Linee d’intervento
Partecipazione a fiere all’estero.
Iniziative promozionali, commerciali e di cooperazione a livello di filiera presentate da associazioni imprenditoriali (promotori).
Investimento minimo: € 50.000,00

Spese ammissibili
(successive al 21 Luglio 2004)
-Per partecipazione a eventi fieristici: costo dell’area espositiva e dello stand, trasporto prodotti e materiali, hostess e interpreti, materiale pubblicitario.
-Acquisto spazi pubblicitari, realizzazione di incontri, eventi, convegni, esposizioni, conferenze stampa, materiale pubblicitario, affito e arredamento show-room.
-Consulenze esterne, acquisto di studi e ricerche.
-Spese di coordinamento del progetto.

Spese escluse
-Spese di viaggio e di soggiorno.
-Spese relative all’acquisto o al nolo di uffici, negozi, magazzini, e quanto altro sia dedicato ad attività commerciali permanenti.

Paesi target
Cina, Russia, Balcani (ogni progetto deve avere come destinazione solo 1 Paese).

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Credito Provinciale (051/4172311) Lucia Gandini, Daniele Rampino