torna alle news
20 agosto 2008

Prestazioni alberghiere, alimenti e bevande

Il legislatore interviene per modificare il regime di indetraibilità ai fini IVA e di deducibilità delle spese relative a prestazioni alberghiere e somministrazione di alimenti e bevande. In particolare: a decorrere dalle operazioni effettuate dal 1° settembre 2008, diventano integralmente detraibili ai fini IVA le spese relative a prestazioni alberghiere e di alimenti e bevande.

Al fine di “compensare” tale modifica (resasi necessaria per adeguare la normativa nazionale a quella comunitaria), è introdotto un regime di parziale deducibilità delle corrispondenti spese nell’ambito del reddito d’impresa e del reddito di lavoro autonomo, come segue:

  • per quanto riguarda le imprese, in base al nuovo comma 5 dell’art. 109, TUIR, le spese relative a prestazioni alberghiere e somministrazioni di alimenti e bevande, diverse da quelle sostenute per le trasferte di dipendenti e collaboratori, sono deducibili in misura pari al 75%;
  • per quanto riguarda i lavoratori autonomi, in base al nuovo comma 5 dell’art. 54, TUIR, le spese relative a prestazioni alberghiere e somministrazioni di alimenti e bevande, sono deducibili in misura pari al 75%, fermo restando il limite del 2% dei compensi percepiti nel periodo d’imposta.

Le nuove regole di deducibilità si applicano a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31.12.2008 (in generale, dal 2009). Nella determinazione degli acconti dovuti per il 2009, l’imposta del periodo precedente è determinata considerando le nuove disposizioni.

Il provvedimento fa parte della cosiddetta "Manovra d’estate". 
Decreto-legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito in legge n. 133 del 6 agosto 2008
(pubbl. Suppl. Ord. n. 196 a G.U. n. 195 del 21 agosto 2008)

Il decreto legge entra in vigore il giorno stessa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Quindi, le disposizioni originarie del decreto legge sono entrate in vigore il 25 giugno 2008. Le modifiche intervenute in sede di conversione, sono entrate in vigore il 22 agosto 2008 (giorno successivo a quello di pubblicazione della legge di conversione in Gazzetta Ufficiale).

 

Per informazioni:
Marco Scorzoni 
m.scorzoni@confartigianatobologna.it

Tutte le notizie a proposito di Fisco

Vai a Amministrazione e Fisco