torna alle news
15 Maggio 2009

Le proposte formative di Confartigianato

Progetto "Energia Amica"

Con l’avvento del Dlgs 311/07 e delle Linee Guida Regionali sull’Efficienza Energetica è stato istituito l’obbligo dell’Attestato di Certificazione Energetica degli Edifici. Dal 2009 la certificazione energetica sarà obbligatoria anche per la compravendita degli immobili, mentre già oggi è richiesta per accedere alle agevolazioni fiscali ed agli incentivi previsti per le ristrutturazioni.
In questo contesto è importante e necessario che le diverse figure professionali coinvolte nella filiera del sistema edificio, dall’operatore edile, al carpentiere, all’impiantista, al serramentista, adeguino il loro modo di lavorare ad una modalità sempre più integrata, sin dalla fase di progettazione.
Il Progetto Energia Amica che Confartigianato Imprese di Bologna propone in collaborazione con l’ente di formazione Centoform, vuole rispondere a questa necessità articolando un percorso che prevede una formazione comune che approfondirà gli aspetti tecnico normativi e di comunicazione commerciale e una formazione specifica per tipologia di professionalità (operatore edile, carpentiere, impiantista, serramentista).
I temi del percorso:

  • Approfondire gli aspetti specialistici della propria attività
  • Fornire il quadro delle normative riferite all’edilizia sostenibile, in particolare a quelle regionali, dei principi e degli obiettivi della sostenibilità energetico-ambientale, delle figure professionali che operano in questo settore
  • Illustrare le nuove opportunità di mercato sia pubblico che privato ed il rapporto costi-benefici tra edilizia tradizionale e edilizia sostenibile
  • Offrire una conoscenza appropriata del sistema di rating (certificazione a punteggio) utilizzato in Emilia Romagna per classificare gli edifici
  • Presentare la logica integrata con cui si richiede di lavorare nei sistemi di rating
  • Sviluppare i principi della comunicazione per consentire agli imprenditori artigiani di semplificare e diffondere la cultura e i concetti complessi sul risparmio energetico presso i clienti privati.

Sono aperte le iscrizioni.

Percorsi Formativi Finanziati per l’Internazionalizzazione

Continua l’impegno di Confartigianato Imprese di Bologna nel sostegno delle imprese che intendono affermarsi nei mercati esteri. A partire da Giugno 2009 in collaborazione con l’ente di formazione professionale FORMART saranno avviati percorsi formativi gratuiti di livello base e avanzato per le imprese che intendono affacciarsi a nuovi mercati esteri. Vendere all’estero è diventato sempre più importante per estendere il vantaggio competitivo se non addirittura per mantenerlo, soprattutto in momenti di difficile congiuntura economica e di diminuzione della domanda interna. 

  • Marketing internazionale
  • Tecniche di vendita
  • Pianificazione fiscale e Business Plan
  • Finanziamenti a supporto dell’internazionalizzazione
  • Tecniche Doganali
  • Pagamenti internazionali
  • Business english

Sono questi i principali temi che verranno affrontati durante i percorsi formativi proposti. Sono aperte le iscrizioni.

Sviluppo delle competenze di saldatura per termoidraulici

La Provincia di Bologna finanzia la formazione professionale pratica per i titolari e i soci di aziende del settore della installazione di impianti termoidraulici. Confartigianato Imprese di Bologna promuove un nuovo percorso formativo finanziato di Saldatura organizzato dall’ente di formazione Futura in collaborazione con Associazione CNOS-FAP dell’Istituto Salesiano di Bologna. Il corso della durata di 60 ore prevede una formazione prevalentemente pratica sulla saldatura ossiacetilenica ed elettrodo secondo le normative europee UNI-EN 287/1.
Sono aperte le iscrizioni fino a fine maggio 2009.
 

Per informazioni:
Ufficio Formazione,
Patrizia Lelli, Tel. 0514172377
p.lelli@confartigianatobologna.it

Vai alla Formazione

Tutte le notizie a proposito di Formazione