torna alle news
17 Marzo 2003

CONDONI: ULTIME NOVITA’

CONDONO TOMBALE


COSTO
Dirette, IRAP, patrimoniale
8% dell’imposta lorda fino a 10.000,00 euro
6% dell’imposta lorda da 10.000,00 euro a 20.000,00 euro
4% dell’imposta lorda oltre 20.000,00 euro
Sono previsti dei versamenti minimi:
– per le persone fisiche: 100,00 euro
– per i titolati di P.IVA:
· 400,00 se ricavi inferiori a 50.000,00 euro
· 500,00 se ricavi inferiori a 180.000,00 euro
· 600,00 se ricavi superiori a 180.000,00 euro
IVA
2% dell’IVA a debito per imposta su imponibili fino a 200.000,00 euro
2% dell’IVA a credito per imposta detraibile fino a 200.000 euro
1,5% dell’IVA a debito per imposta su imponibili oltre 200.000 euro
1,5% dell’IVA a credito per imposta detraibile oltre 200.000 euro
1% se i predetti ammontari superano 300.000,00 euro
Anche  qui vi sono dei versamenti minimi:
· 500,00 euro con volume d’affari fino a 50.000,00 euro
· 600,00 euro con volume d’affari fra 50.000 e 180.000 euro< BR>· 700,00 euro con volume d’affari superiore a 180.000,00 euro
I contribuenti soggetti a parametri e studi di settore possono effettuare la definizione automatica di tutte le imposte, con il pagamento delle seguenti somme:
– 500,00 euro se congrui e coerenti con gli studi di settore o in linea con i parametri
– 700,00 euro se congrui ma non coerenti.


ADEMPIMENTI
 Entro il 16/04/2003 presentazione telematica della dichiarazione    integrativa
  Entro il 16/04/2003 pagamento, possibilità di rateazione se le somme dovute siano superiori a:
3.000,00 euro per le persone fisiche
6.000,00 euro per gli altri soggetti


CONCORDATO ANNI PREGRESSI


COSTO
– 1997: per tutti 300,00 euro
– 1998 e seg.: versamento della somma derivante dall’applicazione di parametri, studi e metodologie diverse.
 Congrui e coerenti/congrui ai parametri: 300,00 euro per ogni annualità
 Non congrui: versamento maggiori imposte + 300,00 euro. E’ previsto un importo minimo di maggiori ricavi pari a:
 600,00 euro per le persone fisiche;
 1.500,00 euro per gli altri.
 Congrui ma non coerenti: se sono stati dichiarati, per le annualità successive al 1997, ricavi o compensi congrui, ma non in linea con gli indici di coerenza economica, è possibile effettuare la definizione con il pagamento di 600,00 euro per ogni annualità.
Sulle maggiori imposte non sono dovute sanzioni ed interessi.


ADEMPIMENTI
Entro il 31/07/2003  presentazione in via telematica di una comunicazione
Entro il 20/07/2003 comunicazione ai soci, associati, collaboratori dell’avvenuta definizione


DEFINIZIONI LITI POTENZIALI


COSTO
– avvisi di accertamento ed inviti al contraddittorio
30% maggiori imposte e contributi fino a 15.000 euro
32% maggiori imposte e contributi da 15.000 a 50.000 euro
35% maggiori imposte e contributi oltre 50.000 euro
– pvc
18% della somma dei maggiori componenti positivi
o minori componenti negativi per imposte dirette, addizionali e imposte sostitutive
50% della somma dei maggiori componenti positivi o minori componenti negativi per IVA, IRAP e imposte indirette.


ADEMPIMENTI
– 16/04/2003 pagamento del dovuto, con possibilità di rateizzare se l’importo è superiore a 3.000 euro per le persone fisiche e  a 6.000 euro per gli altri
– entro 10 gg dal pagamento, presentazione della quietanza e di un prospetto dei calcoli effettuati al competente Ufficio delle Entrate.


DICHIARAZIONE INTEGRATIVA SEMPLICE


CALCOLO IMPORTI DOVUTI
Si devono applicare le aliquote in vigore nei diversi periodi d’imposta. Il versamento delle maggiori imposte e dei contributi (pari al 100% del dovuto) deve avvenire entro il 16/04/2003.
Nella dichiarazione integrativa devono essere indicati, a pena di nullità, maggiori importi almeno pari a 300,00  euro per periodo d’imposta


ADEMPIMENTI
Entro il 16/04/2003 devono presentare la dichiarazione sostitutiva, in via telematica.
Vi è anche la possibilità di presentare la dichiarazione in forma riservata, consegnandola ad un istituto di credito. Tale facoltà è preclusa a coloro che hanno omesso tutte le dichiarazioni.
In caso di presentazione della dichiarazione integrativa da parte di società, associazioni, queste devono comunicare ai soci/associati, entro il 16/05/2003 la presentazione della dichiarazione. Questi ultimi dovranno a loro volta integrare i redditi dichiarati entro il 16/09/2003.