torna alle news
29 Maggio 2001

CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DELL’INFORMATIZZAZIONE E DEL COMMERCIO ELETTRONICO

La Camera di Commercio di Bologna interviene con contributi a fondo perduto a favore delle Imprese della provincia di Bologna che intendano realizzare/implementare i propri sistemi informatici o creare siti Internet per esercitare il commercio elettronico.

I SOGGETTI FINANZIABILI
Sono soggetti finanziabili le piccole e medie imprese, così come definite nella raccomandazione 96/280/CE della Commissione UE del 3 Aprile 1996, che

– siano attive al momento della presentazione della domanda;
– siano iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA di Bologna;
– abbiano unità operativa destinataria dell’investimento nella provincia di Bologna;
– siano in regola con il pagamento del diritto camerale annuale.
I contributi concessi si intendono concessi in regime de minimis e, pertanto sono escluse le attività di autotrasporto, agricoltura e pesca.

VALORE DELL’INVESTIMENTO
I contributi verranno concessi su un val
ore complessivo di investimento minimo di 2.000 Euro (lire 3.872.540) al netto dell’IVA.

SPESE AMMISSIBILI
Sono agevolate le spese sostenute per l’acquisizione di sistemi hardware e software utilizzati nella gestione aziendale nonché di quelli strumentali alla realizzazione e alla gestione di siti Internet nei quali svolgere attività di commercio elettronico. Sono altresì ammissibili le spese sostenute per la progettazione e la realizzazione dei siti di commercio elettronico.
Sono altresì finanziabili le spese di formazione del personale interno per l’utilizzo dei suddetti sistemi informatici.
Sono escluse dal contributo le spese sostenute per acquisti di meri accessori informatici (toner, floppy disk, ecc…), quelle relative a contratti di manutenzione, di assistenza e quant’altro non inerente strettamente il sistema informatico per la gestione dell’impresa.
Sono altresì escluse dal contributo le spese per acquisti effettuati con contratti di locazione finanziaria.

In p
articolare verranno agevolate le seguenti tipologie di spesa:
1 acquisti di sistemi informatici nuovi di fabbrica (hardware, software);
2 progettazione e realizzazione di pagine Web per promozione dell’attività aziendale e/o la vendita di prodotti attraverso la rete Internet;
3 formazione di personale interno per la gestione di applicazione informatiche e/o di siti di e-commerce;
4 licenze d’uso, costi per la connessione ad Internet (escluso il mero abbonamento);
5 acquisti per l’adeguamento strumentale e tecnologico del sistema informativo per la gestione d’impresa, ivi compresi l’adeguamento all’Euro;
6 formazione di personale interno sull’utilizzo di sistemi informatici.
Sono ammessi gli investimenti realizzati nell’anno solare di competenza dello stanziamento. Al fine di distribuire l’effetto degli incentivi su tutto l’arco dell’anno, il fondo verrà suddiviso in tre tranche quadrimestrali di uguale importo, ciascuna a favore degli investimenti effettuati nel corrispondente periodo.< BR>
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Per le spese documentate è erogabile un contributo pari al 20% dell’investimento; tale percentuale sarà elevata di 2 punti per le domande presentate dall’imprenditoria f
emminile.
Tale contributo non è cumulabile con qualsivoglia agevolazione prevista da norme statali, regionali o comunitarie sullo stesso investimento e concesse da enti od istituzioni pubbliche.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande di contributo dovranno essere inviate nei termini di seguito riportati (farà fede la data del timbro postale):
– dal 1 giugno al 30 giugno per gli investimenti effettuati nel primo quadrimestre dell’anno;
– dal 1 ottobre al 31 ottobre per gli investimenti effettuati nel secondo quadrimestre dell’anno;
– dal 1 febbraio al 28 febbraio dell’anno successivo per gli investimenti effettuati nel terzo quadrimestre dell’anno.

Sono a disposizione per eventuali chiarimenti e per maggiori informazioni il Dott. Agostino Borsetto e il Dott. Luciano Moda presso la Cooperativa Artigiana Bolognese di Garanzia- -Federfidi, Via Papini 18 – Bologna, Tel. 051/6388670, Fax 051/7090217, e-mail: cabg.bo@iol.it