torna alle news
6 Agosto 2020

COMUNE DI CASTENASO: CONTRIBUTI PER LA RIPARTENZA

Il Comune di Castenaso assegna contributi finalizzati a sostenere i costi per la ripartenza in sicurezza delle imprese del territorio dopo l’emergenza epidemiologica causata dal virus Covid-19, lo sviluppo dell’attività, la digitalizzazione, le politiche green per una Citta più sostenibile.

L’incentivo, a fondo perduto, si prefigge di contribuire a ridurre le difficoltà economiche conseguenti alle limitazioni e alle prescrizioni introdotte nel periodo emergenziale, nonché nella fase 2 di ripartenza graduale dell’operatività delle attività imprenditoriali.

Oggetto dell’intervento sono, in prevalenza, i costi che le imprese hanno dovuto affrontare per una ripartenza subordinata al rispetto di nuove regole imposte per la sicurezza dei lavoratori e nei contatti con tutti i soggetti che si interfacciano fisicamente con l’impresa (clienti, fornitori ecc.), al fine di prevenire una nuova esplosione del contagio. Il contributo comunale interviene altresì sui costi sostenuti per l’ottenimento di supporto nella riprogrammazione della finanza d’impresa, anche al fine di prevenire o trovare soluzioni a crisi indotte dall’emergenza Covid-19.

Ovviamente pero’ sulle medesime spese effettuate se l’azienda ha già richiesto e ottenuto altri contributi pubblici non si possono chiedere i contributi del Comune.

Possono beneficiare del contributo le seguenti tipologie di imprese, aventi sede legale e/o unità locali ubicate nel territorio comunale di Castenaso, risultanti dalla visura camerale e classificate in base alla vigente normativa come:
– commercio al minuto in sede fissa di vicinato (max 250 ma) con attività sospesa dal DPCM 11/3/2020 ;
– esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande ad esclusione delle mense e del catering;
– attività di artigianato alimentare con servizio di asporto/commercio al pubblico con attività sospesa dal DPCM 11/3/2020 (come ad esempio rosticcerie, friggitorie, gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio)
– Artigianato di servizio:
– alla persona (tra cui parrucchieri, estetisti) con esclusione delle attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal DPCM citato e dai relativi allegati e codici ATECO;
– al consumatore finale esercitate in locali/negozi aperti al pubblico (tra cui attività di riparazione scarpe, vestiti, ecc.).
Non saranno ammesse a contributo le imprese che non sono state oggetto di sospensione dell’attività durante il periodo di emergenza sanitaria.
Le imprese dovranno essere in regola nel pagamento dei tributi e delle imposte e rispettare le ulteriori disposizioni previste nel bando allegato.

Entità del contributo
L’ammontare complessivo delle risorse destinate al finanziamento del presente Avviso è pari a € 50.000,00, proveniente da fondi comunali.
I contributi sono assegnati a fondo perduto nella misura massima di € 1.000,00 per ciascuna impresa richiedente, in base alla graduatoria come indicato all’art. 5 del bando.

Spese ammissibili
I costi per i quali si richiede il contributo comunale devono riguardare interventi presso la sede o unità operative locali, ubicate nel territorio comunale di Castenaso. Nel caso in cui la sede/unità locale coincida con la residenza del titolare/legale rappresentante dell’impresa, dovrà essere rilasciata specifica dichiarazione che la superficie dedicata all’attività dell’impresa deve essere almeno il 50% della superficie totale.

Sono ammesse a contributo le seguenti spese:
a) spese già sostenute per interventi già eseguiti e fatture già pagate al netto dell’IVA, integralmente fatturate e pagate tra il 1 febbraio 2020 e il giorno di invio della domanda di contributo;
b) per le spese ancora da sostenere è ammessa la presentazione di una istanza con allegato progetto e relativi costi. Tale progetto potrà essere anche già avviato e comunque dovrà essere concluso entro e non oltre il 30 settembre 2020 e la rendicontazione dovrà pervenire entro e non oltre il 30 novembre 2020.

Le domande di contributo, sulla base della modulistica predisposta dall’ufficio competente, dovranno essere inviate esclusivamente dalle ore 18.00 del 10 luglio 2020, fino alle ore 13.00 del giorno 31 agosto 2020, in modalità telematica con firma digitale all’indirizzo pec comune.castenaso@cert.provincia.bo.it
Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di contributo.

Per informazioni : Ufficio Credito, L.Moda 051405812, l.moda@confartigianatobologna.it