torna alle news
10 Marzo 2020

CAMERA DI COMMERCIO: 400.000 EURO DI CONTRIBUTI PER SISTEMI DI SICUREZZA

Presentazione domande dal 2 marzo 2020 al 2 aprile 2020
La Camera di Commercio di Bologna assegna 400.000 € di contributi finalizzati a sostenere i costi per acquisizione e installazione di sistemi e servizi di sicurezza per le micro e piccole imprese, consorzi e reti di imprese esposte a fenomeni di criminalità.
I contributi sono destinati per l’acquisto e l’installazione di sistemi di video allarme antirapina, videosorveglianza, impianti antintrusione, casseforti, sistemi antitaccheggio, porte blindate, vetri antisfondamento, dispositivi di illuminazione notturna, dispositivi di pagamento elettronici, nonché acquisizione di sistemi in comodato d’uso connessi a servizi di sicurezza e contratti stipulati con istituti di vigilanza per la sorveglianza dei locali aziendali e relativi canoni del servizio riferiti all’anno in corso. I contributi sono rivolti agli interventi che le imprese sostengono dal 12 ottobre 2019 alla data di invio della domanda.

Stanziamento
Importo complessivo stanziato: 400.000,00 €

Soggetti beneficiari
1. Micro e piccole imprese
2. Consorzi di imprese, Reti di impresa, Reti Temporanee di Imprese (RTI), Associazioni Temporanee di Imprese (ATI) formate da micro, piccole imprese:
• attive al momento della presentazione della domanda
• con sede legale o unità locale nell’area metropolitana (ex provincia) di Bologna, regolarmente denunciata all’Ufficio Registro delle Imprese della CCIAA di Bologna
• in regola con il pagamento del diritto camerale annuale e con la posizione INPS e INAIL
Modalità di assegnazione ed entità del contributo
• I contributi sono assegnati prioritariamente alle domande ammissibili delle imprese femminili, delle imprese giovanili e delle imprese in possesso del rating di legalità (attribuito dall’Autorità Garante per la concorrenza ed il mercato), procedendo a riduzione proporzionale se i fondi disponibili non fossero sufficienti ad attribuire un contributo pieno a tali categorie di imprese.
• Successivamente, in presenza di disponibilità residue, si procederà all’assegnazione del contributo alle altre imprese ammissibili, procedendo a riduzione proporzionale del contributo di queste ultime se i fondi non consentono di riconoscere il contributo pieno.
• Sono escluse le domande il cui contributo, a seguito dell’eventuale riduzione proporzionale, risulti inferiore a 500 €. L’importo risultante dalla somma di tali esclusioni sarà ripartito in modo proporzionale a favore delle altre imprese assegnatarie del contributo.
Contributo spettante in assenza di riduzione proporzionale
• 50% delle spese ammissibili
• Limite massimo di 3.000 €.
Il costo minimo da sostenere per l’accesso al contributo è di 1.000 € di imponibile

Termini presentazione domanda
Apertura sportello telematico dalle 9h00 del 2 marzo 2020 (le domande inviate prima sono respinte dal sistema) alle 17h00 del 2 aprile 2020.

Per info:
Luciano Moda – Ufficio Credito
Tel:  051405812
Mail: l.moda@confartigianatobologna.it