torna alle news
1 marzo 2007

Aiuti De Minimis

In vigore dal 1° gennaio 2007, il nuovo regolamento Ue sugli aiuti di importanza minore (aiuti de minimis), che innalza a 200.000 euro,rispetto ai 100.000 euro attualmente previsti, la soglia di esenzione dall’obbligo di notifica previsto dalle norme del Trattato Ce per gli aiuti concessi nell’arco di tre esercizi a favore di un determinata impresa. I suddetti aiuti, sono considerati privi di effetti sostanziali sulla concorrenza e sugli scambi tra Stati membri e non costituiscono, quindi, aiuti di Stato. Le garanzie sui prestiti rientreranno nel regime del de minimis purché la parte di prestito assistita da garanzia non sia superiore a 1,5 milioni di euro. Sono esclusi dal regolamento gli "aiuti non trasparenti", ossia le forme di aiuto il cui importo preciso non sia calcolabile in anticipo, nonché gli aiuti alle imprese in difficoltà. Ulteriore novità introdotta consiste nell’applicabilità del regime anche al settore dei trasporti e alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, con un limite di 100.000 euro per le imprese del trasporto su strada.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi al vostro Ufficio Confartigianato di riferimento.

Tutte le notizie a proposito di Credito

Vai al Credito