torna alle news
8 ottobre 2007

Un percorso per prepararsi all’export

Confartigianato Federimprese, con il contributo della Camera di Commercio di Bologna, organizza un percorso di affiancamento per sostenere ed incentivare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese interessate ad avviare o consolidare la propria presenza sui mercati esteri.
Il percorso consisterà in un ciclo di seminari e di consulenze personalizzate ed è destinato a 10 aziende, scelte tra quelle che possiedono potenzialità e prodotto, ma che necessitano di un percorso di adeguamento della propria struttura organizzativa e della acquisizione di strumenti e conoscenze, per affrontare con maggiore consapevolezza e sistematicità i mercati stranieri.
Il progetto inizierà, nel mese di Dicembre, con un primo incontro conoscitivo individuale, che permetterà di analizzare la situazione di partenza delle aziende selezionate. Per questa attività si richiede all’imprenditore la disponibilità di circa mezza giornata.
Il percorso, che avrà una durata di circa 6 mesi (da gennaio a giugno), sarà così strutturato:

– Due incontri collettivi mensili di 4 ore ciascuno per affrontare le tematiche trasversali di interesse comune (contributi pubblici, finanziamenti, le fiere, ricerche di mercato, trasporti, condizioni di vendita, questioni doganali, pagamenti, aspetti contrattuali, ecc.)
– Quattro incontri individuali, da concordarsi con gli esperti export, per consulenze personalizzate finalizzate a: (1) individuare i punti di forza e di debolezza dell’azienda e analisi delle potenzialità di sviluppo all’estero; (2) consolidamento o implementazione di un’organizzazione aziendale capace di sostenere il commercio con l’estero e individuazione del percorso di acquisizione degli strumenti necessari (risorse umane, conoscenza, immagine, strumenti informatici); (3) redazione di un piano export e business plan.

Il programma potrà essere adattato alle esigenze dei partecipanti. Potranno partecipare al progetto le aziende di qualunque settore purché capaci di realizzare un prodotto potenzialmente idoneo a competere sui mercati esteri e con una struttura organizzativa capace di adeguarsi agli accresciuti volumi di mercato.

Le aziende saranno scelte in seguito a un colloquio personale con il titolare, al fine di valutare:

– le motivazioni dell’imprenditore e la sua determinazione ad intraprendere o consolidare la propria presenza sui mercati esteri;
– la struttura organizzativa dell’azienda ovvero l’impegno dell’imprenditore ad investire sulla crescita della azienda;
– le caratteristiche del prodotto e in particolare le sue potenzialità di penetrazione dei mercati esteri (es. prodotto brevettato, certificazioni di qualità, originalità, competitività,…);
– il non aver avuto esperienze all’estero oppure avere una percentuale di fatturato proveniente dall’export non superiore al 50% al fatturato complessivo.

In ogni caso Confartigianato Federimprese si riserva di decidere a proprio insindacabile giudizio la definitiva ammissione delle imprese al progetto. Per la partecipazione al progetto è richiesto un contributo di Euro 500,00.
Chiunque sia interessato al progetto è invitato a segnalarlo entro e non oltre il 15 novembre 2007.

Per informazioni:

Ilaria Bellini
i.bellini@confartigianatobologna.it

Tutte le notizie a proposito di Internazionalizzazione

Vai alla pagina dell`Internazionalizzazione

Il nostro sito dedicato ai mercati esteri:
www.exportarti.it