torna alle news
23 settembre 2008

Tabelle etiliche

Dal 23 settembre 2008 è obbligatorio esporre nei locali pubblici “dove si svolgono con qualsiasi modalità e in qualsiasi orario, spettacoli o altre forme d’intrattenimento” e dove ovviamente siano venduti alcolici (pub, discoteche, bar con musica, spettacoli dal vivo, concerti ed eventi simili) una tabella etilica che riproduca la descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolica, le quantità in centimetri cubici delle bevande alcoliche più comuni che determinano il superamento del tasso alcolemico per la giuda in stato di ebbrezza, i grammi per litro in rapporto al peso corporeo.

Le tabelle sono scaricabili dal sito del Ministero del Lavoro e della salute.
http://www.ministerosalute.it/dettaglio/pdPrimoPianoNew.jsp?id=182&sub=2&lang=it

Per i titolari e gestori dei pubblici locali dovranno formare barman e camerieri sensibilizzandoli per una “somministrazione responsabile” dell’alcol ai clienti, per far suggerire ai clienti l’utilità di adottare i comportamenti consigliati e per aiutare la comprensione delle tabelle introdotte nei locali.

Il decreto che è stato approvato con DM il 30 luglio 2008 ed entrerà in vigore dal 23 settembre 2008 stabilisce che la tabella dovrà essere ben visibile per l’esposizione e per la grandezza dei caratteri, per mancata esposizione per l’esercente sono previste irrogazioni di sanzioni che vanno fino alla chiusura dell’esercizio da sette giorni fino a trenta, secondo la valutazione dell’autorità competente.

Per informazioni:
Manuela Pizzirani
m.pizzirani@confartigianatobologna.it

Vai alla pagina dell`Assistenza
 
Tutte le notizie a proposito di Assistenza tecnica e normativa