torna alle news
14 giugno 2011

SISTRI: Chiesta la proroga a giugno 2012

In questi giorni alla Camera è in discussione il Decreto Legge 70/2011 “Decreto Sviluppo”, nel quale sono affrontati temi e proposte tra le quali una richiesta di slittamento a giugno 2012 per l’entrata in vigore del Sistri.

La cosa che fa più pensare è il fatto che una parte della maggioranza, con la Lega in testa, sta appoggiando quanto ormai da tempo dichiarato dall’opposizione proprio sul tema Sistri. La forte presa di posizione del partito del carroccio si riscontra nelle dichiarazioni del Deputato Maurizio Fugatti, che dichiara: “Non facciamo sconti, chiediamo l’abrogazione o almeno una proroga”.

La risposta sta in un comunicato stampa del Segretario Pd della commissione Finanze, Giampaolo Fogliardi, che in un comunicato stampa ha affermato: “La maggioranza ha finalmente accolto le preoccupazioni contenute nella nostra interrogazione prorogando, attraverso un emendamento al decreto sviluppo, l’entrata in vigore del sistema Sistri al 30 giugno 2012”.

Se l’orientamento della maggioranza del Parlamento ha imboccato questa strada, sembra probabile un’ulteriore proroga di un anno per il Sistri. Oltre ad una congrua proroga, si dovrà necessariamente discutere nelle sedi opportune dei contributi annuali chiesti per il 2010 e 2011 dal Ministero dell’Ambiente a più di 350.000 aziende iscritte, che hanno fatto incassare al ministero oltre 100 milioni di euro solo nel 2010 ed a fronte dei quali le aziende non hanno ancora visto rispettata nessuna delle promesse acclamate del Ministro dell’Ambiente in fase di prima pubblicazione della norma (dicembre 2009).

LEGGI LA NEWS RELATIVA ALLA PROROGA IN VIGORE- DECRETO 26 MAGGIO 2011

Lo staff Ambiente & Sicurezza