torna alle news
9 luglio 2015

SERVIZIO DI AVVISO PERSONALIZZATO SU INCENTIVI IN TEMA DI RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO

La Camera di Commercio di Bologna ha attivato un servizio di avviso personalizzato (ALERT) a favore delle imprese dell’area metropolitana di Bologna avente lo scopo di fornire informazioni aggiornate, tempestive e mirate sulle misure a sostegno dell’attività di ricerca e innovazione sia di fonte europea, che nazionale.
Tale servizio, sperimentale e gratuito fino al 31 dicembre 2015, mira a selezionare i bandi e le opportunità in base al profilo aziendale comunicato dall’impresa, con l’obiettivo di individuare le misure di reale interesse e accessibilità.
L’intento è quello di aiutare le imprese a individuare idonee misure di aiuto economico a fronte di un’offerta generalizzata e di difficile fruibilità da parte del mondo imprenditoriale.
Le definizioni di ricerca, sviluppo e innovazione a cui si fa riferimento sono quelle utilizzate dalla disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato in ricerca, sviluppo e innovazione (Regolamento UE N. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014):
Ricerca fondamentale: lavori sperimentali o teorici svolti per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti di fenomeni e di fatti osservabili.
Ricerca industriale: ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze e capacità da utilizzare per sviluppare nuovi prodotti, processi o servizi o per apportare un notevole miglioramento dei prodotti, processi o servizi esistenti.
Sviluppo sperimentale: l’acquisizione, la combinazione, la strutturazione e l’utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica, commerciale e di altro tipo allo scopo di sviluppare prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati. R
Studio di fattibilità: la valutazione e l’analisi del potenziale di un progetto, finalizzate a sostenere il processo decisionale individuando in modo obiettivo e razionale i suoi punti di forza e di debolezza, le opportunità e i rischi, nonché a individuare le risorse necessarie per l’attuazione del progetto e, in ultima analisi, le sue prospettive di successo;
Innovazione dell’organizzazione: l’applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nell’organizzazione del luogo di lavoro o nelle relazioni esterne di un’impresa esclusi i cambiamenti.
Innovazione di processo: l’applicazione di un metodo di produzione o di distribuzione nuovo o sensibilmente migliorato.
DESTINATARI DEL SERVIZIO
Le imprese attive con sede legale o unità locale nell’area metropolitana di Bologna iscritte al Registro Imprese / REA di Bologna, in regola con il pagamento del diritto annuale dovuto alla Camera di commercio di Bologna.
CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO DI ALERT
Il servizio offre l’invio di un’informativa relativa a bandi regionali, nazionali e comunitari in materia di ricerca e innovazione selezionati in base al profilo aziendale comunicato dall’impresa.
Per fare fronte ad una adeguata individuazione delle misure o bandi attivi, l’impresa dovrà fornire tutte le informazioni richieste nella “Scheda di adesione”.
Alle imprese aderenti verrà inviata una e-mail con cadenza almeno mensile.
In caso di individuazione di bandi l’oggetto dell’e-mail riporterà la seguente frase “AVVISO DI INDIVIDUAZIONE BANDI”. L’e-mail riporterà il link al bando con tutte le informazioni per la presentazione delle domande.
Nel caso in cui non siano stati individuati bandi, in base alla profilazione aziendale, sarà comunque inviata un’e-mail con oggetto” NON SONO STATI RILEVATI BANDI”.
Gli uffici camerali, in seguito all’individuazione dei bandi attivi disponibili in base al profilo aziendale, offrono un servizio di primo orientamento sulla reperibilità delle informazioni necessarie per predisporre la domanda
TERMINI PER L’ADESIONE AL SERVIZIO SPERIMENTALE
 Le imprese interessate al servizio dovranno inoltrare via PEC incentivi@bo.legalmail.camcom.it entro il 30 novembre 2015 la scheda di adesione/profilazione firmata dal legale rappresentante scaricabile dalla pagina dedicata del sito www.bo.camcom.gov.it. Il primo avviso verrà inoltrato entro i 30 giorni successivi alla ricezione della scheda di adesione.