torna alle news
4 luglio 2012

RETE IMPRESE ITALIA – COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA

Roma, 20 luglio 2012

DECRETO LEGGE SVILUPPO
Soddisfatta Rete Imprese Italia: “Bene emendamenti su bonus energia, voucher per innovazione e ricerca, soggettività giuridica e tributaria dei contratti di rete”

Rete Imprese Italia esprime soddisfazione per l’approvazione di tre emendamenti al Decreto Sviluppo che recepiscono le sollecitazioni più volte avanzate dalle Organizzazioni delle micro, piccole e medie imprese.
Positivo il giudizio sulla proroga al 31 giugno 2013 della defiscalizzazione, pari al 55% delle spese, per i lavori di efficientamento energetico degli edifici. “Le detrazioni fiscali del 55% – sottolinea il Presidente di Rete Imprese Italia, Giorgio Guerrini – hanno contribuito in questi anni a favorire la crescita del settore dell’installazione di impianti, potenziando gli investimenti e l’occupazione, e hanno fatto emergere le attività sommerse, portando gettito alle casse dello Stato. Inoltre le detrazioni per l’efficienza energetica sono funzionali al raggiungimento degli impegni che il nostro Paese deve rispettare in coerenza con le politiche europee sulla sostenibilità energetica”.
Altrettanto positivo il commento del Presidente Guerrini all’emendamento che prevede un voucher a disposizione degli imprenditori da spendere in attività e servizi di innovazione e ricerca. “Si tratta di uno strumento importante per consentire agli imprenditori di migliorare la propria competitività e anche per le imprese di minori dimensioni si può realizzare una concreta possibilità di accedere agli incentivi, come avvenuto con una positiva esperienza realizzata in Lombardia”.
“Inoltre – aggiunge Guerrini – il Parlamento ha riconosciuto la piena soggettività giuridica e tributaria del contratto di rete. In questo modo, viene superato l’ostacolo principale che bloccava l’operatività di questa forma di aggregazione imprenditoriale, impedendone l’attività commerciale”.