torna alle news
27 giugno 2006

Premio Donne Impresa

Nella suggestiva cornice di Villa Smeraldi a San Marino di Bentivoglio il Movimento Donne Impresa di Confartigianato Federimprese Bologna, in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Bologna, ha conferito il "Premio Donne Impresa" a 7 imprenditrici protagoniste della vita imprenditoriale della provincia di Bologna.

Il premio è stato consegnato a 7 donne che hanno avuto successo con la propria impresa, riuscendo a conciliare il loro impegno lavorativo con il loro ruolo di madri e di mogli; le 7 premiate sono Marina Baiesi della Irrigazioni Bragaglia; Chiara Poletti della Polifil che a Castel Maggiore è inserita nel tessile; Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli; Franca Ferroni di Elettronica Alfaoerre di Minerbio, Sandra Lombini della Pasticceria bolognse di Quarto Inferiore, Francesca Zanetti dell’azienda vitivinicola La Mancina di Monteveglio e Patrizia Plazzi che con Eikon a Bologna organizza convegni, eventi e fiere. La statuetta consegnata alle 7 imprenditrici è stata creata dagli studenti dell’Istituto D’Arte che hanno raffigurato la femminilità nelle sue molteplici sfumature sia in rapporto all’esercizio della loro attività imprenditoriale che nel loro ruolo di madri e donne.

La premiazione è stata preceduta da una tavola rotonda sul tema "Donne e imprese, tra vecchie e nuove tecnologie nel terzo millennio" a cui hanno preso parte rappresentanti delle istituzioni pubbliche, del giornalismo e dell’imprenditoria locale che si sono interrogati sulle modalità d’impresa femminili della Provincia soprattutto in rapporto alle nuove e vecchie tecnologie. Un momento di riflessione carico di spunti che è stato preceduto da un tour didattico alla scoperta dell’Istituzione Villa Smeraldi con visita al laboratorio del latte e del formaggio e al Museo dei vecchi mestieri artigiani e contadini.

"E’ stato un momento molto importante per il nostro gruppo – dichiara Monica Tomesani, Presidente del movimento Confartigianato – Donne Impresa – che per la prima volta ha incontrato pubblicamente le istituzioni e il mondo imprenditoriale bolognesi. Ciò che mi rende veramente orgogliosa è la volontà espressa dalle 7 premiate di essere coinvolte nelle attività di Donne Impresa. Siamo un gruppo giovane, nato da poco, ma molto motivato a creare le condizioni perché l’imprenditoria al femminile diventi protagonista anche nella vita imprenditoriale bolognese. Vogliamo infatti che si moltiplichino le collaborazioni con le istituzioni per far si che l’imprenditoria al femminile abbia l’attenzione che le spetta".

Tutte le notizie a proposito di Attività Associative

Tutte le notizie a proposito di Eventi