torna alle news
1 luglio 2009

Pedaggi autostradali

Con la Deliberazione n. 15 del 2009, il Comitato Centrale per l’Albo Autotrasporto di cose per conto di terzi ha emanato le disposizioni relative alla riduzione compensata dei pedaggi autostradali per i transiti effettuati nell’anno 2008 che riguardano gli automezzi che rispettano le normative relative all’inquinamento di tipo Euro 2, Euro 3, Euro 4 o superiori, appartenenti alle classi di pedaggio B3, B4 e B5, adibiti a svolgere servizi di autotrasporto di cose in disponibilità delle imprese dal 1° gennaio 2008 fino al 31 dicembre 2008.
Per quanto concerne il 2008, gli scaglioni di fatturato annuo per accedere alle riduzioni sono: 

  • da 51.646,00 a 206.583: 4,33 %
  • da 206.584 a 516.457: 6,50 %
  • da 516.458 a 1.032.914: 8,67 %
  • da 1.032.915 a 2.582.284: 10,83 %
  • oltre 2.582.284: 13,00 %

La riduzione si applica con un coefficiente di moltiplicazione per la classe di ogni veicolo secondo i seguenti indici:

  • 1 per i veicoli Euro 2;
  • 1,5 per i veicoli Euro 3;
  • 1,75 per i veicoli Euro 4 o superiori;

L’ulteriore riduzione pari al 10% dei valori percentuali vale per i pedaggi effettuati nelle ore notturne, con ingresso in autostrada dopo le ore 22,00 ed entro le ore 02,00, ovvero uscita dopo le ore 02,00 e prima delle ore 06,00. Tale ulteriore riduzione spetta alle imprese, alle cooperative, ai consorzi ed alle società consortili che hanno realizzato almeno il 10% del fatturato aziendale di pedaggi nelle predette ore notturne.

A pena di esclusione dal diritto, a partire dalle ore 09,00 del 1° Luglio 2009 e fino alle ore 14,00 del 30 Luglio 2009, le imprese di autotrasporto in conto terzi e quelle in conto proprio aventi titolo, interessate alle riduzioni compensate di cui ai punti 1 e 2, provvedono a compilare ed a presentare la domanda esclusivamente in via telematica. La compilazione deve avvenire, inserendo i dati necessari nelle apposite maschere presenti nella sezione dedicata del sito internet www.alboautotrasporto.it.; allo scopo di guidare gli utenti affinché detta compilazione avvenga in maniera corretta, il Comitato Centrale rende disponibile sul proprio sito internet un manuale utente.

Per tutte le imprese attive nel settore del trasporto merci, e regolarmente iscritte a Confartigianato Bologna, è predisposto un servizio che prevede l’adesione ad un consorzio nazionale di imprese autotrasportatrici, al fine di beneficiare degli sgravi a prescindere dall’effettivo raggiungimento della soglia di fatturato richiesta.

Per informazioni:

Massimo Orlandi
m.orlandi@confartigianatobologna.it

Vai alla pagina dell`Assistenza

Tutte le notizie a proposito di Assistenza tecnica e normativa