torna alle news
13 giugno 2005

Nuove norme sui rifiuti elettrici ed elettronici

Primo sì del Governo al Decreto Legislativo di attuazione delle norme Ue sui rifiuti elettronici. Il provvedimento approvato passa alla Conferenza Stato-Regioni ed alle Commissioni parlamentari per i necessari pareri e si prevede la conclusione del procedimento prima dell’estate.

In base al decreto legislativo di trasposizione delle direttive 2002/95/Ce, 2002/96/Ce e 2003/108/Ce televisori, computer, telefonini, videogame, elettrodomestici ed affini giunti a fine vita dovranno essere conferiti secondo apposite procedure per poi essere avviati a recupero o smaltimento.

Ai produttori di apparecchi elettronici l`onere di avviare il nuovo sistema di gestione dei rifiuti.

Ai distributori e venditori quello di assicurare il ritiro dei prodotti a fine vita all`atto di acquisto dei nuovi.

Al MinAmbiente la vigilanza ed il controllo sul sistema tramite un apposito Comitato ed un Registro nazionale dei soggetti obbligati allo smaltimento dei rifiuti.

Si invitano gli associati che producono, vendono, distribuiscono televisori, computer, telefonini, videogame, elettrodomestici ed affini di segnalarlo agli uffici di zona.

E` possibile scaricare di seguito il testo integrale del decreto.