torna alle news
18 marzo 2007

Le nuove scelte urbanistiche

La CONFEDIM, gruppo Edilizia e Impianti della Confartigianato Federimprese di Bologna, ha organizzato un incontro con l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Bologna Virginio Merola per approfondire il tema del Piano Strutturale Comunale, che è attualmente nel pieno del suo percorso di approvazione. All’incontro, che si è tenuto lo scorso 19 febbraio presso la nostra sede provinciale, sono intervenuti oltre all’Assessore Virginio Merola, il Responsabile dell’Ufficio di Piano del Comune di Bologna Ing. Giovanni Fini, il Segretario Provinciale della Confartigianato Federimprese Agostino Benassi e il Presidente della CONFEDIM Paolo Collina.

"Abbiamo proposto questo confronto – ha spiegato Collina – perchè riteniamo indispensabile che gli imprenditori si rendano conto della evoluzione che la nostra città può avere sul piano urbanistico con la approvazione di uno strumento per il governo del territorio come il PSC, il Piano Strutturale Comunale che di fatto sostituirà il vecchio Piano Regolatore del 1989. L’obiettivo che per noi è prioritario in questo momento è capire se Bologna sta facendo delle scelte importanti, delle scelte che portino la nostra città e il nostro territorio ad un nuovo sviluppo sociale ed economico. La dotazione infrastrutturale e lo sviluppo dell’edilizia abitativa e degli insediamenti produttivi sono i temi che ci stanno a cuore, perchè è su questi che si gioca il futuro della città, ed è su questi temi che abbiamo voluto avviare un dialogo costruttivo con l’Amministrazione Comunale di Bologna".

Tutte le notizie a proposito della nostra Associazione

Vai a La nostra Associazione, i Servizi per le Imprese , i Servizi per le persone