torna alle news
2 aprile 2007

Lavoratori stranieri, percorsi formativi

Continua l’attuazione del progetto S.C.I. (Sostenere la Competitività individuale) nell’ambito dell’iniziativa Comunitaria Equal, Regione Emilia Romagna. Scopo del progetto è quello di intervenire sulla professionalità dei lavoratori immigrati comunitari ed extracomunitari per ottenere:
    un lavoro più adatto alle proprie aspettative e competenze;
    un incremento della propria cultura personale e professionale;
    un riconoscimento formalizzato del saper fare e del saper essere posseduti attraverso la certificazione, condivisa con il sistema aziende, delle competenze;
    un miglior riconoscimento economico delle prestazioni professionali;
    un riconoscimento della cittadinanza attiva (integrazione socio-lavorativa);
    un incremento del livello di autonomia ed autostima.
Sono stati creati dei percorsi formativi per accrescere le competenze dei lavoratori immigrati e per coniugarli con le esigenze delle imprese.
I percorsi proposti sono di due tipi:
Formazione di carattere professionalizzante, da svolgere presso l’impresa in cui è occupato il lavoratore straniero.
Formazione di carattere trasversale, italiano e professionalizzante, rivolta direttamente al lavoratore straniero da svolgere fuori orario di lavoro.
Entrambi i percorsi sono gratuiti
 
Formazione professionalizzante
Può essere uno strumento utile per le imprese che i devono formare i lavoratori stranieri assunti per renderli in grado di svolgere il loro lavoro. La formazione viene svolta in azienda, in orario di lavoro e può essere tenuta anche da un altro dipendente dell’impresa. Si può ipotizzare la possibilità di svolgere anche solo della formazione individuale. Sono previsti 48 percorsi individuali di 20 ore cadauno.
 
Formazione trasversale
I destinatari sono i lavoratori immigrati comunitari e non comunitari occupati (dipendenti, lavoratori autonomi, atipici) e residenti in provincia di Bologna con regolare permesso di soggiorno.
 
I percorsi proposti sono i seguenti: Italiano per stranieri – corso per principianti; Italiano per stranieri – corso intermedio – saper scrivere in italiano;
Relazionarsi e comunicare – codici di comunicazione – percorso individuale;
Diritti e doveri delle lavoratrici e dei lavoratori – nozioni di educazione fiscale – buste paga;In glese – livello avanzato – livello base; Informatica di base – office e internet; Ricerca attiva del lavoro, autopresentazione e pratica di riconoscimento del titolo di studio – buste paga; Le competenze e le capacita’ di affermarsi nella realta’ lavorativa – percorso individuale; Word di base e avanzato; Excel di base e avanzato;
 
Percorsi professionalizzanti: Grafica bitmap e vettoriale per il web – utilizzo di adobe photoshop e macromedia flash; Access – basi di dati – percorso individuale; Leggere e interpretare il disegno meccanico; Conoscere e utilizzare autocad bidimensionale orientato al settore meccanico; Marketing – percorsi individuali; Dall’idea al progetto d’impresa – percordi individuali; Dal progetto d’impresa al bussiness plan – percorsi individuali; Marketing d’impresa – percorsi individuali.

Per informazioni:
Ufficio Formazione,
Patrizia Lelli, Tel. 0514172377
p.lelli@confartigianatobologna.it

Vai alla Formazione

Tutte le notizie a proposito di Formazione