torna alle news
6 novembre 2001

La Svizzera ha definito misure concrete per il traffico pesante

A seguito dell’incidente avvenuto nel tunnel stradale del S.Gottardo il traffico si concentra sull’itinerario del S.Bernardino. La Confederazine svizzera ed il Cantone dei Grigioni hanno deciso misure concrete (distanze minime, interdizioni ai mezzi pesanti di sorpassare, regime di traffico a senso unico) per migliorare la sicurezza su questo asse.
Gli itinerari del Gran S.Bernardo e del Sempione possono ancora assorbire traffico supplementare. In generale, il trasporto ferroviario delle merci attraverso le alpi ha registrato un aumento. Trattandosi dell’autostrada viaggiante e del traffico combinato esistono ancora delle cpacità di trasporto. Dal 12 novembre 2001 sarà creata una possibilità supplementare di trasposrto per gli autoveicoli pesanti di altezza non superiore a 3.80 metri tra Lugano-Vedeggio e Brunnen.

Per maggiori informazioniè possibile rivolgersi:
all’Ufficio Federale delle strade Tel. 0041 31 3241491
oppre all’Ufficio Fed
erale dei trasporti Tel. 0041 31 3223643