torna alle news
1 gennaio 1970

L’ 8 MAGGIO A PORRETTA

Segnatelo sull’agenda. Appuntamento mercoledi 8 maggio sera (ore 20.30) all’Hotel Castanea di via Roma 9 a Porretta Terme. Cosa succede? Arriva il segretario della Confartigianato provinciale Agostino Benassi per spiegare a imprenditori e artigiani come sfruttare la Legge Regionale che aiuta le imprese a sviluppare la propria attività.
Intanto diciamo subito che questa legge, cioè il “Documento obiettivo 2” vale soltanto per le aree con difficoltà strutturali. Quali? Fondamentalmente le zone dell’appennino bolognese (più avanti vi forniamo l’elenco )
La legge consiste molto semplicemente nella concessione di crediti, di soldi insomma, a chi voglia potenziare la propria impresa. Per esempio a chi è in affitto e vuole acquistare un locale o un capannone. A chi vuole creare una nuova attività o ampliare la propria produzione.
La Regione Emilia Romagna presso la emanerà questi crediti nel periodo 2002-2006.
Potranno essere molti i progetti
che verranno finanziati durante questo periodo grazie non solo ai 123 milioni di euro che il Fondo europeo di investimenti ha stanziato per l’Emilia Romagna , ma anche grazie agli ulteriori stanziamenti propri di Stato, Regione; Enti locali, per un totale di 245,4 milioni di euro.
L’obiettivo ambizioso da parte della Regione Emilia Romagna è quello di ridurre il gap esistente fra montagna e pianura, fra zone depresse e zone ricche.
Ebbene, iniziando proprio, grazie ai fondi strutturali, a valorizzare il territorio ed aumentando la competitività del sistema delle imprese, investendo sulle specifiche vocazioni produttive, integrando, con nuove infrastrutture, i collegamenti tra aree territoriali ancora poco servite.


Ve lo spieghiamo bene


Per spiegare a tutti i benefici e i modi di accesso ai contributi che le imprese possono sfruttare a proprio vantaggio, la Confartigianato si organizzata per offrire non solo il servizio di informazione. Ma anche il servizio di preparazione e presentazione pratiche con la richiesta finanziamento.
Mercoledi sera all’incontro di Porretta a illustrare in sintesi la legge, si saranno innanzitutto il Segretario Provinciale di Confartigianato Agostino Benassi e poi consulenti esperti in finanziamenti agevolati alle imprese, funzionari della regione Emilia Romagna e della Provincia


Chi puo’ accedere al bando?
Le Aree Ob2 della Provincia di Bologna sono:
Borgo Tossignano, Camugnano, Castel díAiano, Castel del Rio, Castel di Casio, Castiglione dei pepoli; Fontanelice, Granaglione, Lizzano in Belvedere, Porretta Terme (solo per una parte del territorio), S. Benedetto Val di Sambro.
Area a sostegno transitorio (con minori risorse e per periodo più limitato): Monghidoro.



Le Aree Ob2 della Provin
cia di Bologna sono:
Borgo Tossignano, Camugnano, Castel díAiano, Castel del Rio, Castel di Casio, Castiglione dei pepoli; Fontanelice, Granaglione, Lizzano in Belvedere, Porretta Terme (solo per una parte del territorio), S. Benedetto Val di Sambro.
Area a sostegno transitorio (con minori risorse e per periodo pi limitato): Monghidoro.


Comuni di Modena: Cavezzo, Carpi, Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Lama Mocogno, Montecreto, Montefiorino, Contese, Novi di Modena, Palavano, Riolunato, Sestola, Zocca.


Richiesta-Prenotazione Domanda Bando OB2 Anno 2002


Per ulteriori informazioni potete rivolgerVi all’Ufficio Centrale di Via Papini 18 a Bologna, chiedendo della dott.ssa Lucia Gandini tel 051/417.23.11, fax 051/32.60.06, e-mail l.gandini@confartigianatobologna.it