torna alle news
16 giugno 2006

Incentivi e-commerce

Il Ministero delle Attività Produttive ha pubblicato il bando che promuove la realizzazione di progetti per il commercio elettronico, la creazione di collegamenti telematici e l’installazione di applicazioni avanzate.

Si tratta di incentivi automatici, erogati sotto forma di credito d’imposta e le domande vanno presentate per via telematica fino ad esaurimento dei fondi disponibili.
Le domande possono essere inviate a partire dal 15 Luglio 2006, e la posizione in graduatoria è determinata dall’ordine d’arrivo. Per questo è fondamentale presentare le domande il giorno stesso dell’apertura dei termini per avere maggiori possibilità di accedere al contributo.
Beneficiari
Imprese singole, aggregazioni d’imprese, consorzi e società consortili
Entità del contributo a fondo perduto
-45% per consorzi di 5 o più PMI
-40% per ATI di 14 o più PMI
35% in caso di imprese singole e casi non rientranti nella casistica precedente
Spese ammissibili
-hardware, nel limite del 5%
-software
-consulenze per sviluppo, customizzazione, personalizzazione dell’applicazione e-commerce
-consulenze di marketing (max 15%)
-formazione dei dipendenti (max 15%)
-sviluppo, manutenzione e aggiornamento della piattaforma tecnologica (max 10%)
Tipologia di investimenti
-integrazione con l’applicazione Gestione del Magazzino
– integrazione con l’applicazione di gestione a dell’amministrazione
-integrazione con l’applicazione dei servizi logistici
-integrazione con applicativi avanzati
-motore di ricerca interno
-identificazione utente e personalizzazione dei contenuti
 
Per ulteriori informazioni:

Daniele Rampino
d.rampino@confartigianatobologna.it

051/4172311 

Vai al Credito

Tutte le notizie a proposito di Credito