torna alle news
21 maggio 2012

INCENTIVI ALL’ASSUNZIONE DI GIOVANI TRA I 18 E I 34 ANNI

TIPOLOGIE ED ENTITA’ DEGLI INCENTIVI:

A. Incentivo all’assunzione
Euro 7000 per l’assunzione di uomini, euro 8.000 per l’assunzione di donne.

B. Incentivo per la trasformazione di altre forme contrattuali
Trasformazione di un contratto di apprendistato: euro 3.000 per uomini e euro 4.000 per donne. A questo contributo, potrà essere aggiunto un ulteriore incentivo, che varia da 0 a 1.000 euro proporzionalmente alla percentuale di apprendisti che, assunti nell’arco dei 5 anni precedenti alla data del 31/12/2011, verranno trasformati in lavoratori a tempo indeterminato nel 2012;
Trasformazione di un contratto diverso dall’apprendistato: l’incentivo è pari a euro 6.000 se riferita a uomini, euro 7.000 se riferita a donne.

TIPOLOGIE DI LAVORATORI:
Giovani da 18 fino a 34 anni appartenenti alle seguenti due tipologie:
disoccupati e inoccupati, (per disoccupati si intende coloro che ai sensi del D.lgs n.297/2002 hanno rilasciato ai Centri per l’Impiego la “Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro”);
discontinui, coloro che nei 36 mesi precedenti alla stabilizzazione hanno percepito un reddito lordo da lavoro non superiore a € 65.000,00 e che sono stati occupati per almeno 18 mesi dei suddetti 36. Sarà data priorità di accesso agli incentivi ai discontinui che nei 36 mesi precedenti alla stabilizzazione hanno percepito un reddito lordo da lavoro non superiore a € 35.000,00.

SOGGETTI BENEFICIARI:
1. Imprese e loro consorzi;
2. Associazioni, fondazioni e loro consorzi;
3. Cooperative e loro consorzi;
4. Soggetti esercenti le libere professioni in forma individuale, associata o societaria.

REQUISITI DELLE IMPRESE:
Per avere diritto agli incentivi per l’assunzione e la trasformazione di altre forme contrattuali, le imprese devono
possedere tutti i seguenti requisiti:
1.Essere in regola con il rispetto delle disposizioni in materia di assicurazione sociale e previdenziale e, quindi, in regola con i versamenti contributivi;
2. Essere in regola con le normativa di cui alla legge 68/1999, con il D.Lgs 81/2008 e con l’applicazione dei CCNNLL;
3. Non aver fatto ricorso alla Cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS), compresa la deroga, per cessazione di attività e alla CIGS, compresa la deroga, che abbia dato luogo ad esuberi di organico attraverso le procedure di mobilità;
4. Non aver proceduto a licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo alla data del 31/12/2011 con riferimento agli intervalli temporali di sotto indicati che determinano l’importo dell’incentivo:
– fino a 12 mesi: nessun incentivo;
– dai 12 ai 24 mesi: 50%;
– oltre 24 e fino a 36 mesi: 100%;
– oltre i 36 mesi: 150%.
5. Non aver proceduto a licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo nell’intervallo temporale compreso fra l’1/1/2012 e la data di presentazione della domanda di incentivo;
6. Non aver attuato, nell’intervallo temporale compreso fra l’1/1/2012 e la data di presentazione della domanda di incentivo, sospensioni di rapporti o riduzioni dell’orario di lavoro, con diritto al trattamento di integrazione salariale (Cassa integrazione guadagni ordinaria, Cassa integrazione guadagni straordinaria e Cassa integrazione guadagni in
Deroga).
La mancanza, anche di uno solo dei suddetti requisiti, determinerà la non ammissibilità della domanda di incentivo. Le imprese dovranno altresì mantenere il contratto di lavoro oggetto dell’incentivo per almeno 3 anni e non ricorrere, per lo stesso periodo, ad ammortizzatori sociali per i lavoratori assunti o trasformati, pena la revoca dell’incentivo concesso. I beneficiari degli incentivi, inoltre, se titolari di imprese individuali o se esercenti libere professioni in forma individuale, non possono avere rapporti di parentela o di affinità fino al 2° grado con i lavoratori assunti e trasformati.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:
La presentazione delle domande potrà avvenire fino al 31/01/2013.

Per ulteriori informazioni:
Tiziana Zarrella
Servizio Formazione
Confartigianato Imprese Bologna

Tel. 0514172343
t.zarrella@confartigianatobologna.it