torna alle news
10 aprile 2007

Gianluca Muratori è il nuovo presidente

Gianluca Muratori è il nuovo Presidente Confartigianato Federimprese Bologna
Elette le nuove cariche direttive dell’associazione degli Artigiani, dei Commercianti e dei Piccoli e Medi Imprenditori.

Si sono conclusi alle ore 12.00 di Sabato 31 Marzo i lavori del Congresso Provinciale della Confartigianato Federimprese di Bologna, che ha visto l’assemblea dei soci eleggere all’unanimità i 33 imprenditori che compongono il nuovo consiglio direttivo provinciale, i Vice Presidenti Fabio Bordoni e Alberto Villa , il Presidente Provinciale Gianluca Muratori e il Segretario Provinciale Agostino Benassi. Alberto Bernardi è invece stato nominato Presidente Onorario dall’assemblea quale riconoscimento per il grande contributo dato allo sviluppo dell’Associazione, in particolare nel territorio di Molinella.

Gianluca Muratori , 37 anni, nel mandato precedente era stato nominato Vice Presidente ed è dal 1998 Direttore Generale del CIPEA, consorzio di artigiani della produzione edile fondato nel 1980, che vanta ad oggi oltre 580 imprese associate con un fatturato di circa 100 milioni di Euro e attività su tutto il territorio nazionale. Muratori subentra a Fabio Bordoni che, esaurite le possibilità di riconferma offerte dallo statuto dell’associazione, rimane comunque una figura centrale all’interno degli organi direttivi della Confartigianato Federimprese di Bologna, assumendo l’incarico di Vice Presidente assieme ad Alberto Villa. Già al terzo mandato invece Agostino Benassi, confermato nell’incarico di Segretario Provinciale. Tutte le cariche avranno durata quadriennale. Il risultato del congresso ha rispecchiato quanto emerso nelle 10 assemble zonali che si sono svolte in febbraio nei principali Comuni della Provincia e nella città di Bologna, durante le quali circa 500 soci hanno espresso le proprie indicazioni sulla composizione degli organi dirigenti e sulle strategie dell’associazione.

Applausi calorosi e commozione in occasione dell’assemblea pubblica che si è svolta al termine dei lavori congressuali, durante la quale Confartigianato ha desiderato attestare la propria stima nei confronti di personaggi che il Segretario Provinciale Agostino Benassi ha definito “padri storici dell’associazione bolognese” per il grande contributo che hanno dato allla difesa degli artigiani e delle piccole imprese. Hanno ricevuto il sentito attestato di riconoscenza l’ Onorevole Luigi Preti, per tre volte Ministro delle Finanze del Governo Italiano ed ex-Vicepresidente della Camera dei Deputati e i familiari dell’Onorevole Emilio Rubbi, compianto S ottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri durante il Governo di Giovanni Goria e dell’Onorevole Anselmo Martoni, già parlamentare per cinque legislature e a lungo Sindaco di Molinella.

”L’obiettivo principale della nostra Associazione – ha dichiarato il neo-elettro Pesidente Provinciale della Confartigianato Federimprese Gianluca Muratori – è quello di raccogliere la sfida sul piano della competitività, una sfida che diventa ancora più importante nel momento in cui sono in atto processi di unificazione destinati a modificare profondamente il panorama delle realtà associative presenti sul territorio bolognese. Una sfida che ci vedrà appieno tra i protagonisti, sia sul piano dei servizi alle imprese che su quello dell’azione sindacale.”

“In questi anni – ha proseguito Muratori – il nostro tratto caratteristico è stato quello della crescita costante. Intendiamo continuare sulla rotta intrapresa e, a differenza di altre associazioni che hanno prodotto nuovi organismi rivolti a specifici settori, noi ci impegneremo a proseguire un’azione quotidiana di rappresentanza attiva di tutta quella piccola media imprenditoria, sia essa artigianale, commerciale o industriale, che con la sua diffusione sul territorio è senz’altro uno degli elementi qualificanti del nostro sistema sociale ed economico.”

“Rivolgo un ringraziamento particolare – ha concluso Muratori – a Fabio Bordoni e Alberto Bernardi, con i quali ho condiviso un’esperienza molto importante nel precedente mandato, e che assieme ad Agostino Benassi sono stati e continueranno ad essere gli artefici di una vera e propria rinascita per la Confartigianto Federimprese di Bologna.”

“Nel mese di maggio – ha spiegato Agostino Benassi, confermato Segretario Provinciale – saranno definitivamente operativi i 1.200 metri quadrati di nuovi uffici che abbiamo appena terminato di costruire accanto alla Sede Provinciale. Il raddoppio della Sede Provinciale è un ulteriore passaggio nel consolidamento della nostra struttura, che ci permette di proporci come partner e punto di riferimento determinante per chi vuole fare impresa, per le imprese che vogliono crescere, per gruppi di imprese organizzate che vogliono contare.”