torna alle news
20 maggio 2007

Esercizi di vicinato, settore alimentare

Ai titolari di esercizi di di vicinato "settore alimentari" ai sensi dell’art.4 comma 1 lettera d del D.lgsn.114/98 (Decreto Bersani) viene introdotto il primo concetto di consumo immediato di prodotti alimentari a condizione che sia escluso il servizio di somministrazione, questo per estendere la rete di esercenti in grado di attivare il servizio di incasso attraverso i buoni pasto. Il Decreto Legge n.223 del 4 luglio 2006 convertito in Legge il 4 agosto 2006 n.248 all’art.3 lettera f-bis reintroduce negli esercizi di vicinato "settore alimentare" il consumo immediato sul posto, di generi di gastronomia, utilizzando i locali e gli arredi dell’azienda con l’osservanza delle prescrizioni igienico sanitarie, ma con l’esclusione del servizio assistito di somministrazione, pertanto le attività di commercio di vicinato di generi alimentari previo adeguamento del nulla osta/autorizzazione sanitaria potranno introdurre nella loro attività questa novità’ e far consumare i prodotti di gastronomia all’interno dell’esercizio.

Per informazioni rivolgersi agli Uffici di Zona.

Vai alla pagina dell`Assistenza

Tutte le notizie a proposito di Assistenza tecnica e normativa