torna alle news
5 settembre 2003

CREDITO: In arrivo incentivi diretti alla qualificazione professionale


E’ infatti in arrivo il bando valido per il 2003 che prevede incentivi volti alla qualificazione professionale.


Tra le iniziative privilegiate quelle che prevedono lo sfruttamento di nuove tecnologie, anche attraverso l’utilizzo di brevetti, la consultazione di banche dati e la diffusione dello strumento della firma digitale. Saranno privilegiati anche i progetti finalizzati alla facilitazione dell’accesso al credito.


Ad usufruire del contributo regionale saranno i singoli professionisti e i collegi, le associazioni e le fondazioni a emanazione professionale. Il singolo professionista potrà accedere al beneficio previsto nel caso in cui abbia un reddito imponibile non superiore a 50.000 euro e sarà finanziabile entro il 40% della spesa totale, fino ad un tetto massimo erogato di 30.000 euro. I progetti redatti da ordini, associazioni e fondazioni potranno invece essere coperti fino al 50%, per un ammontare massimo di 100.000 euro. Al contrario, la spesa minima è fissata a 5.000 euro.


Condizione essenziale per l’ammissione al contributo in questione è che i progetti da finanziare non siano stati avviati. Potranno pertanto concorrere soltanto le spese sostenute successivamente all’emanazione del bando.


La presente iniziativa è alla seconda edizione, dopo la fortunata esperienza del 2001, in cui sono stati premiati 1093 progetti, presentati in numero più consistente da commercialisti, geometri, ingegneri, architetti e medici.


Da ricordare inoltre che per l’autunno è atteso un bando di finanziamento per i lavoratori atipici. Si tratta ancora di un progetto di massima, i cui dettagli saranno specificati più accuratamente ad Ottobre.



 


Nello stesso periodo attendiamo anche il bando relativo agli “eco-incentivi“, già pubblicato nello “Speciale Credito” del giornalino di maggio, per il quale segnaliamo lo smaltimento dell’eternit.


Per informazioni: Servizio Credito e Finanziamenti – Via Papini, 18 Bologna


Telefono 051/4172311: Luciano Moda, Lucia Gandini, Stefano Sozzi