torna alle news
22 settembre 2003

CREDITO: APERTO IL BANDO PER PROGETTI PROPOSTI DA PROFESSIONISTI

Saranno ammessi solo gli interventi iniziati a partire da tale data.


L’emissione della prima fattura non potrà essere anteriore a suddetto termine.


























TIPOLOGIA A


TIPOLOGIA B


CHI PUO’ FARE DOMANDA


SINGOLI PROFESSIONISTI O STUDI PROFESSIONALI FORMALMENTE COSTITUITI.


Si richiede:


a) Iscrizione all’albo dei professionisti della regione Emilia Romagna.


b) Residenza e sede lavorativa in Emilia Romagna.


c) Reddito imponibile complessivo percepito nel 2001 non superiore a 50.000 euro.


d) Non devono aver beneficiato dei contributi della misura 1.4 Azione A-asse 1 Obiettivo 2.


GLI ORDINI, I COLLEGI, LE RELATIVE FONDAZIONI E ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA DI LIBERI PROFESSIONISTI


TIPOLOGIA DI CONTRIBUTO


Contributo in conto capitale nella misura massima del 40% a fronte di una spesa compresa tra i 5.000 e i 30.000 euro.


Contributo in conto capitale nella misura massima del 50% a fronte di una spesa compresa tra 5.000 e 100.000 euro.


PROGETTI AMMISSIBILI


Avvio e sviluppo di attività professionali da parte di persone fisiche e studi professionali.



a)Interventi per lo sviluppo di progetti di ricerca in collaborazione con Università e centri di ricerca e trasferimento tecnologico.


b)Interventi per favorire la collaborazione fra i soggetti destinatari per lo sviluppo di servizi congiunti.


c)Interventi di informatizzazione e di creazione di reti telematiche.


d)Attivazione di funzioni di agevolazione dell’accesso al credito.


e)Certificazione di qualità.


INTERVENTI E SPESE AMMISSIBILI


a) Acquisizione di beni strumentali innovativi e di tecnologie per l’attività professionale.


b) Consulenze per lo sviluppo e la qualificazione dell’attività.


c) Realizzazione di un sito web.


d) Abbonamenti a periodici e a banche dati.


e) Arredi per esclusivo uso ufficio.


Non so
no ammissibili le spese sostenute tramite contratto di leasing.


a)Acquisizione di beni strumentali finalizzati alla realizzazione del progetto.


b)Consulenze professionali.


c)Acquisto di hardware/software e realizzazione di reti telematiche.


d)Acquisizione di brevetti, licenze, studi o banche dati.


e)formazione propedeutica e aggiornamento dei professionisti già iscritti.


f)pubblicizzazione e duffusione dei risultati del progetto.


g)Attività svolte dal personale dipendente.


Non sono ammissibili spese sostenute tramite contratto di leasing.



 


Per informazioni: Servizio Credito e Finanziamenti – Via Papini, 18 Bologna


Telefono 051/4172311: Luciano Moda, Lucia Gandini, Stefano Sozzi