torna alle news
19 luglio 2007

Commercio e Pubblici Esercizi

La neo legge regionale n.6/2007 del 21.05.2007 ha introdotto delle novità interessanti alla legge regionale 14/1999 disciplina del commercio in sede fissa e legge regionale 14/2003 disciplina delle attività di somministrazione di alimenti e bevande. Alla Legge Regionale 14 del 05.07.1999 viene introdotto il giorno di chiusura obbligatorio degli esercizi commerciali, inclusi quelli posti in comuni riconosciuti città d’arte o turistici, nella giornata della domenica o festiva, oltre alla mezza giornata di chiusura infrasettimanale se prevista dal comune. Il comune potrà, in concertazione con le associazioni di categoria, derogare a tale obbligo. Si introduce anche la possibilità per alcuni settori merceologici di poter vendere sia al minuto che all’ingrosso in modo congiunto, i settori autorizzati sono: macchine, attrezzature e articoli tecnici per l’agricoltura, l’industria, il commercio e l’artigianato; materiale elettrico, colori e vernici, carte da parati; ferramenta ed utensileria; articoli per impianti idraulici, a gas ed igienici; articoli per riscaldamento; strumenti scientifici e d i misura; macchine per ufficio; auto-moto-cicli e relativi accessori e ricambi; combustibili; materiali per l’edilizia; legnami. Per tutte le altre categorie merceologiche permane il divieto ad esercitare congiuntamente nello stesso punto vendita le attività di commercio all’ingrosso e al dettaglio.

Alla Legge Regionale n.14 del 26.07.2003 viene modificato l’articolo inerente al possesso dei requisiti professionali per esercitare l’attività di commercio di prodotti alimentari e di somministrazione di alimenti e bevande, introducendo un’importantissima novità per tutti coloro che sono iscritti al registro esercenti il commercio in base alla legge 426 del 11.06.1971 e non ne abbiano chiesto la cancellazione. Con l’introduzione del D.Lgs.Bersani n.114/1998 viene soppresso il registro esercenti il commercio settore extralimentare ed alimentare e per quest’ultimo settore l’iscrizione aveva una validità fino al luglio 2003, stessa fine era prevista per il settore della somministrazione di alimenti e bevande con una validità fino al luglio 2008, ora la L.R. 6/2007 stabilisce che per tutti coloro iscritti nel registro esercenti il commercio settore alimentare e somministrazione di alimenti e bevande, purchè non ne abbiano chiesto la cancellazione, il requisito professionale è sempre valido per l’esercizio di tali attività.

Per informazioni:
Manuela Pizzirani,
m.pizzirani@confartigianatobologna.it
0514172311

Vai alla pagina dell`Assistenza
 
Tutte le notizie a proposito di Assistenza tecnica e normativa