torna alle news
18 giugno 2012

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL (nuove posizioni assicurative)

Denuncia delle retribuzioni
Soggetti obbligati
Datori di lavoro che hanno istituito nuove posizioni assicurative con decorrenza ricadente nell’anno precedente e per ciò non inclusi nell’autoliquidazione con scadenza 16 febbraio dell’anno successivo
Adempimento
Presentazione all’Inail della denuncia delle retribuzioni dei dipendenti relative all’anno precedente
Modalità
Mediante presentazione o spedizione del mod. 10 3 1
Versamento dei premi
Soggetti obbligati
Datori di lavoro che hanno alle proprie dipendenze lavoratori subordinati di qualsiasi categoria e qualifica che hanno istituito nuove posizioni assicurative con decorrenza ricadente nell’anno precedente e per ciò non inclusi nell’autoliquidazione con scadenza 16 febbraio dell’anno successivo
Adempimento
Versamento del premio anticipato per l’anno in corso sulla base delle retribuzioni presunte indicate nella denuncia di iscrizione o sulle minori retribuzioni presunte comunicate, ovvero versamento del 50% del premio anticipato in caso di opzione per il pagamento rateale e regolazione del premio relativo all’anno precedente sulla base delle retribuzioni effettive dell’anno stesso risultanti dal mod. 10 3 1.
Modalità
I soggetti titolari di partita IVA devono effettuare i versamenti esclusivamente in via telematica direttamente, utilizzando il modello telematico F24 on line, ovvero per il tramite degli intermediari abilitati, che sono tenuti a utilizzare il modello F24 cumulativo (art. 37, comma 49, del D.l. n. 223/2006 convertito in L. n. 248/2006). I contribuenti non titolari di partita IVA possono effettuare i versamenti con modello F24 presso gli sportelli dell’ufficio postale, della banca o del concessionario della riscossione, ovvero con modalità telematiche.