torna alle news
12 settembre 2005

Attività di bonifica dei siti

L`iscrizione all`Albo Gestione Rifiuti, che è subordinata al possesso di determinati requisiti di idoneità tecnica e capacità finanziaria, è prevista per i soggetti che effettuano attività di raccolta, trasporto, commercio e intermediazione di rifiuti, attività di bonifica siti inquinati e bonifica di beni contenenti amianto, attività di gestione di impianti di smaltimento e recupero rifiuti.

Fino ad oggi l`iscrizione delle imprese che effettuano l’attività di bonifica dei siti inquinati non è potuta avvenire per mancanza del decreto che stabilisce le fidejussioni, dell’elenco delle attrezzature minime e della modulistica per poter effettuare la domanda all’Albo Gestione Rifiuti.

Tra breve verrà pubblicato il decreto che stabilirà l`importo delle fidejussioni.

Si invitano le aziende interessate a rivolgersi agli uffici Confartigianato

Sono stati emanati due provvedimenti che forniscono le prime indicazioni in merito alle procedure da adottare, scaricabili dai link sottostanti: