torna alle news
16 giugno 2003

AREA ASSOCIATIVA – Impiantisti: testo unico per l’edilizia

Il prossimo 1° luglio era prevista l’entrata in vigore del “Testo Unico” sull’edilizia. Il 19 giugno, a seguito delle richieste di modifica presentate dalla Confartigianato, il Consiglio dei Ministri ha prorogato al 1° gennaio 2004 l’entrata in vigore delle parti di tale Testo che riguardano l’impiantistica.
Comunque, quando le suddette parti entreranno in vigore, l’abilitazione richiesta dalla Legge 46/90 per gli impianti (elettronici, termici, idro-sanitari, gas, sollevamento, antincendio) diventerà obbligatoria per tutti gli edifici “quale che sia la destinazione d’uso” e non soltanto per quelli “adibiti ad uso civile” come è attualmente.
Pertanto:
a) Rassicuriamo le aziende che sono già in possesso delle abilitazioni previste dalla 46/90 per ciascuna tipologia di impianto su cui operano; le loro abilitazioni resteranno perfettamente valide, per tutti gli edifici.
b) Invitiamo le aziende che NON sono in possesso delle abilitazioni previste dalla 46/90 opp
ure che NON hanno dichiarato alla CCIAA la propria attività per qualche tipologia di impianto sulla quale in effetti operano, a contattarci immediatamente per verificare la loro posizione e provvedere agli adempimenti necessari.