torna alle news
5 settembre 2003

AMBIENTE & SICUREZZA: rifiuti da costruzione e demolizione

La Confartigianato ha promosso due serate informative presso la sede provinciale alla quale hanno partecipato circa sessanta imprese.

Durante tali incontri, che si sono tenuti il 22 ed il 31 Luglio scorso, sono state illustrate tutte le procedure e le informazioni salienti per poter usufruire delle agevolazioni che tale accordo permette.

Il principio dell’iniziativa è semplice ma efficace: eliminare il fenomeno dello scarico abusivo delle macerie e snellire gli adempimenti burocratici.

Per raggiungere questi obiettivi Confartigianato Federimprese di Bologna ha stipulato un’apposita convenzione con quattro centri di raccolta, dislocati in posizioni strategiche per coprire tutto il territorio della Provincia: San Lazzaro di Savena, Calderara di Reno, Imola, Castiglione dei Pepoli.

Le imprese edili che aderiranno potranno trasportare i rifiuti sino ai centri convenzionati, senza utilizzare il formulario, evitando il rischio delle pesanti sanzioni, che possono superare i 9.000 €.

In considerazione dell’importanza e delicatezza della materia tutte le imprese che intendono aderire all’accordo devono partecipare ad una riunione informativa.

Per questa ragione la Confartigianato, nel mese di settembre, organizzerà un ciclo di riunioni informative che verranno tenute sia presso la sede provinciale di via Papini, sia presso alcuni uffici di zona.

 

Per informazioni: Ufficio Sindacale – Telefono 051/4172359: Emanuele Monaci. Ufficio Ambiente – Telefono 051/4172344: Giampaolo Mengoli o direttamente il Vostro Ufficio di Zona.