torna alle news
3 maggio 2007

Alimenti confezionati

Il Decreto Legge Bersani, tra gli altri interventi di liberalizzazione previsti, ha introdotto alcune modifiche obbligatorie per l’etichettatura dei prodotti alimentari confezionati, ai fini di migliorarne la leggibilità.

Il provvedimento in oggetto ha introdotto sostanzialmente la novità dell’obbligo di restyling dell’etichetta, nel senso di:
indicare la "data di scadenza", o del "termine minimo di conservazione" (per prodotti non deperibili) del prodotto alimentare in modo ben visibile e stampata con gli stessi caratteri che indicano la quantità del prodotto. Soprattutto l’indicazione della scadenza deve essere indelebile .

Le industrie alimentari (o gli altri soggetti responsabili sopra elencati) avranno 180 giorni – dal 2 febbraio scorso, data di entrate in vigore del decreto – per modificare le confezioni dei prodotti.

Vai alla pagina dell`Assistenza
 
Tutte le notizie a proposito di Assistenza tecnica e normativa