Archivi del mese: luglio 2016

NUOVO PIANO DEL TRAFFICO: COSA VOGLIONO I BOLOGNESI?

Gli artigiani devono confrontarsi ogni giorno con i problemi legati al traffico, in particolare nel centro storico. Dà loro voce Angelo Accomando, titolare di una ditta di impiantistica idraulica associata a Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola, nella intervista rilasciata al Resto del Carlino il 29 luglio 2016.

Di seguito si riporta l’intervista:Angelo_Accomando

Come vede la situazione della viabilità cittadina?
Per una persona che lavora la cosa più difficile è raggiungere i clienti del centro, perchè i parcheggi mancano e per raggiungere la zona T bisogna fare i salti mortali.

E i permessi per chi lavora?
Per il solo transito in centro ogni mezzo ci costa 200 euro all’anno, ma poi siamo costretti a vagare cercando un parcheggio, con lo spreco di troppo tempo e troppo denaro, che ricade sul cliente.

C’è anche la zona T
Per poter entrare nella T dobbiamo richiedere uno speciale permesso con 24 ore di anticipo, ma in caso di emergenze, che nel mio settore sono all’ordine del giorno, ci tocca rischiare multe salate.

Quale soluzione vorrebbe vedere inserite nel nuovo piano del traffico?
Chi, come noi, non può di certo lavorare senza un mezzo, ha bisogno di aree di parcheggio riservate, che consentano di sostare con comodità, anche dietro un pagamento maggiorato.

 

CONFARTIGIANATO BOLOGNA IMOLA: ASSEMBLEA GRUPPO DONNE IMPRESA

 

Assemblea Gruppo Donne Impresa

Lunedì, 1 agosto 2016 ore 13.00
presso
Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola,
Sede via Persicetana Vecchia 26, Bologna
  • Aggiornamento iniziative
  • Elezione presidentessa
  • Varie ed eventuali
Per motivi organizzativi è richiesta conferma di adesione da effettuarsi entro il 30 luglio
Cordiali saluti

Lo staff del Servizio Eventi

CODICE APPALTI: CONFARTIGIANATO INCONTRA IL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE

Oggi a Roma si è svolto l’incontro tra i rappresentanti di Confartigianato e i vertici del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per esaminare l’iter di attuazione del nuovo Codice degli appaltiedilizia-sostenibile

“Un confronto positivo”, commenta il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti. “Gli esponenti del Ministero – aggiunge Merletti – hanno recepito le nostre preoccupazioni per le difficoltà che le piccole imprese stanno vivendo in questi 3 mesi. Con il Ministero abbiamo condiviso la necessità di accompagnare la ‘rivoluzione’ del nuovo Codice con atteggiamenti responsabili finalizzati alla soluzione delle criticità di questa prima fase di attuazione. Ci è stata garantita la necessaria attenzione alle esigenze degli artigiani e dei piccoli imprenditori attraverso un costante coinvolgimento di Confartigianato nel confronto sull’attuazione del nuovo Codice.

Confartigianato intende esserci, a tutela degli artigiani e delle piccole imprese, e continuerà a partecipare al processo di consultazione per migliorare la fase applicativa della riforma. Il nostro obiettivo – conclude il Presidente di Confartigianto – è quello di valorizzare gli aspetti di profonda innovazione contenuti nel nuovo Codice e di consentire agli artigiani e alle micro e piccole imprese di coglierne le opportunità, recuperando l’enorme gap che discrimina la loro partecipazione alle gare d’appalto, nell’ambito di un rilancio del mercato degli appalti pubblici all’insegna della trasparenza e della semplificazione”.

CONFARTIGIANATO: NUOVO SERVIZIO EXPORT

Vuoi esportare ma non sai da dove partire? La difficoltà delle lingue straniere ti frena? Oppure la tua azienda già esporta ma vorrebbe valutare nuovi mercati
Affidati al Temporary manager
In un contesto competitivo senza confini geografici, l’internazionalizzazione rappresenta la scelta strategica delle imprese del futuro.

La figura che accompagna e facilita l’azienda  che vuole cogliere l’opportunità di affacciarsi su nuovi mercati esteri o implementare quelli su cui già è presente, è il Temporary Export Manager; suo compito è ascoltare, comprendere ed identificare le  migliori strategie per attuare ogni singolo progetto.Import-Export

A fronte di un metodo consolidato che bilancia teoria ed esperienza operativa, ogni progetto viene analizzato singolarmente ed il metodo viene adattato alle necessità dell’impresa per ottenere i migliori risultati con la massima attenzione al ROI (ritorno sull’investimento).

Zanerini Laura srls nasce dall’esperienza maturata  in anni di attività a fianco delle aziende che hanno scelto di lavorare con l’estero. Affianca l’azienda con un qualificato supporto linguistico, assistenza commerciale, pianificazione delle strategie, preparazione di un piano export. Servizi che possono essere proposti singolarmente o con precisi piani di intervento che vengono definiti su misura per il singolo cliente in base alle sue specifiche esigenze.

http://www.zanerinilaura.it/

Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola ha stipulato una convenzione con Zanerini Laura srls che permette agli associati Confartigianato di usufruire di una tariffa agevolata riservata e di preventivi personalizzati sulla base delle proprie esigenze aziendali

CONFARTIGIANATO ECCO GLI INCONTRI PER ORIENTARSI IN AMBITO FINANZIARIO

Oggi è fondamentale avere le infomazioni giuste utili a capire come gestire al meglio i propri risparmi e capitali.

Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola, dopo il successo dell’incontro informativo sul Bail in bancario e dato l’intfaroeresse suscitato dal tema, ha ritenuto utile proporre ai propri associati un ciclo di incontri informativi per fornire linee guida per orientarsi nel complesso e mutevole ambito dei mercati finanziari.

Il percorso partirà da settembre 2016 con i primi 3 incontri per spiegare ed informare, in modo semplice e pratico, e grazie all’intervento del dottor David Costi – consulente finanziario, alcuni dei principali temi della finanza.

Partecipa anche tu, vieni a capire come gestire al meglio i tuoi investimenti e risparmi! Segna fin d’ora le date nella tua agenda!

Logo_Salotti_Finanziari

20 Settembre  2016  – La Finanza ieri, oggi, domani: la consapevolezza della storia al fine di non ripetere errori già vissuti

25 Ottobre 2016 – La nuova trappola: La mia banca è affidabile?!

29 Novembre 2016 –  Passaggio Patrimoniale : come far sopravvivere il proprio patrimonio a se stessi e alle insidie della società

 Programma incontri Finanziari Confartigianato_BO_IMOLA

SCOPRIRE GLI ANTICHI MESTIERI CON CONFARTIGIANATO IMPRESE DI BOLOGNA E DI IMOLA e ANAP

Dal 15 al 17 Luglio 2016, il centro cittadino di Zola Predosa in festa in occasione della ventesima edizione della “Fira ‘d Zola“.

Per tre giorni: stand gastronomici, bancarelle di artigianato artistico e creatiFIERA_ZOLA_LOCANDINA_16vo, hobbistica, intrattenimento, spettacoli e concerti.

Passeggiando lungo il suggestivo vicolo Marchi sarà possibile riscoprire arti, usanze e mestieri del passato.

Sarà presente per spiegare la storia, i segreti e la passione dell’attività del tappezziere:

AUGUSTO ANTOLINI – tappezziere di grande esperienza,  socio Confartigianato Imprese di Bologna e di Imola e ANAP pensionati di Bologna

Un importante evento del territorio che all’interno del vasto programma lascia ampio spazio alla riscoperta di antichi mestieri che in alcuni casi stanno scomparendo.

Per conoscere il programma completo:
Proloco di Zola Predosa